BMW X7: le prime indiscrezioni sul restyling

Con il restyling di metà carriera della BMW X7 dovrebbe essere introdotto il nuovo family feeling del costruttore bavarese, destinato anche alle altre SUV.

L’anno prossimo, la Super SUV di grandi dimensioni BMW X7 potrebbe essere sottoposta al restyling di metà carriera. Tuttavia, la commercializzazione sul mercato internazionale partirà nel corso del 2023. Esteticamente, sarà riconoscibile soprattutto per il frontale ridisegnato, mentre le novità stilistiche per il resto della carrozzeria e l’abitacolo saranno minime.

Calandra più grande e fari più sottili

Infatti, la nuova BMW X7 restyling dovrebbe introdurre il nuovo ‘family feeling’ per le SUV del costruttore bavarese, con la calandra a doppio rene ancora più grande, i gruppi ottici anteriori più sottili ed il paraurti anteriore più sportivo con le luci diurne integrate assieme ai fari fendinebbia.

In arrivo le nuove versioni M60i ed xDrive45e

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova BMW X7 restyling sarà disponibile solo nella configurazione Mild Hybrid da 48V. Sarà confermato il propulsore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea per la versione xDrive40i da 333 CV, affiancato dal motore diesel 3.0i TwinPower Turbo di pari frazionamento per le declinazioni xDrive30d da 286 CV ed xDrive40d da 340 CV di potenza. Il top di gamma sarà rappresentato dall’unità a benzina 4.4i V8 TwinPower Turbo, per le sportive declinazioni M50i da 530 CV ed M60i da 600 CV di potenza. Infine, non mancherà la configurazione xDrive45e a propulsione ibrida Plug-In da 394 CV di potenza complessiva.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →