Bentley Mulliner Batur: la più potente di sempre

Solo 18 unità e un prezzo da nababbi per l’ultima versione dello storico W12 della Casa inglese.

Bentley, come praticamente tutti i marchi automobilistici, passerà ad essere un marchio esclusivamente elettrico. Ma, almeno per ora, l’azienda non ha ancora rinunciato al motore a combustione interna. E in queste ore, in controtendenza, la Casa inglese ha svelato l’ auto più potente della sua storia. Nota come Bentley Mulliner Batur, è una lussuosa coupé gran turismo che presenta una versione aggiornata del conosciuto W12 biturbo da 6,0 litri dell’azienda d’Oltremanica.

Bentley Mulliner Batur: il canto del cigno del W12

Mentre questo motore sta “entrando nei suoi anni del crepuscolo”, non è ancora morto e gli ingegneri lo hanno dotato di una nuova aspirazione, turbocompressori aggiornati, robusti intercooler e numerose ricalibrazioni. Ma non si sono fermati qui, visto che il motore è anche dotato di un nuovo scarico in titanio, completo di finiture stampate in 3D.

Grazie a tutte queste modifiche, il motore produce oltre 730 CV e 1.000 Nm di coppia. Sono almeno 80 CV e 100 Nm in più rispetto alla Continental GT Speed, che può accelerare da 0-60 mph (0-96 km/h) in 3,5 secondi prima di raggiungere una velocità massima di 335 km/h.

Sebbene Bentley non abbia rilasciato specifiche dettagliate sulle prestazioni della Batur, sappiamo che il motore è collegato a una trasmissione a doppia frizione a otto rapporti. Il modello è inoltre dotato di quattro ruote sterzanti, torque vectoring e differenziale elettronico a slittamento limitato.

Telaio modificato

Altre caratteristiche prestazionali includono una sospensione pneumatica adattiva e un sistema di controllo antirollio attivo elettrico, che può fornire fino 1.300 Nm di coppia antirollio in soli 0,3 secondi. Il modello sfoggia anche un sistema frenante in carbonio-silicone-carburo (CSiC) che presenta pinze a dieci pistoncini e dischi da 17,3 pollici (440 mm) nella parte anteriore e pinze a quattro pistoncini e dischi da 16,1 pollici (410 mm) sul retro.

Bentley Mulliner Batur: le novità estetiche 

Oltre ad essere la Bentley più potente della storia, la Mulliner Batur è caratterizzata da un design moderno che “guiderà in definitiva” la direzione stilistica dei prossimi veicoli elettrici dell’azienda.

La casa automobilistica non è entrata in molti altri dettagli, ma ha specificato che l’auto è stata dotata di una griglia aggiornata che è più bassa e più verticale per un aspetto forte e sicuro. Il modello ha anche un “cofano senza fine” e fari minimalisti descritti come un’evoluzione di quelli utilizzati sulla Bacalar.

Spostandoci al posteriore possiamo notare una carrozzeria spigolosa e una linea di spalla pronunciata. I designer hanno anche spostato la massa visiva dell’auto all’indietro per un’estetica più sportiva e più muscolosa.

Altri punti salienti degni di nota includono uno spoiler dispiegabile elettricamente e ruote da 22 pollici che sono uniche per questo modello. Gli acquirenti troveranno anche uno splitter anteriore, minigonne laterali aerodinamiche e un diffusore posteriore che può essere realizzato in composito di carbonio o fibra naturale.

Bentley Mulliner Batur: gli interni

La produzione della Bentley Mulliner Batur sarà limitata a 18 unità con un prezzo base di £ 1,65 (quasi 2 ml di euro). Ciascuna sarà progettata in collaborazione con il suo proprietario che potrà specificare il colore e la finitura di praticamente ogni superficie del Batur. Solo per gli esterni, c’è la tradizionale tavolozza di colori Mulliner, nonché opzioni completamente personalizzate e persino grafiche dipinte a mano. I clienti possono anche scegliere tra finiture esterne chiare, scure, satinate, lucide o in titanio. Un’altra opzione è una griglia di colore a contrasto graduato per un “vibrante effetto ad ombre”.

L’interno è ampiamente personalizzabile e i clienti possono ordinare di tutto, dalle impiallacciature composite in fibra naturale alle finiture in legno più tradizionali. Se ciò non fosse abbastanza speciale, alcuni controlli sono disponibili in oro 18K stampato in 3D.

Una volta che i clienti avranno creato il loro veicolo ideale, sarà realizzato a mano nel corso di diversi mesi da Mulliner. Se tutto andrà secondo i piani, le prime consegne dovrebbero avvenire a metà del 2023.

Ultime notizie su Bentley

Il marchio Bentley viene fondato nel 1912 da Walter Owen Bentley. Si chiamava Bentley&Bentley ed inizialmente importava dalla Francia le automobili DFP, realizzate da alcuni tecnici transf [...]

Tutto su Bentley →