Auto elettriche: il co-fondatore di Tesla prevede la crisi delle batterie

JB Straubel avverte che la fornitura dei materiali necessari potrebbe non essere all’altezza della sempre più crescente domanda.

Durante una recente intervista con la conduttrice della CNN Julia Chatterley, il co-fondatore di Tesla e CEO di Redwood Materials, JB Straubel, ha condiviso la sua teoria su quella che stima sia un’imminente crisi di fornitura di batterie per veicoli elettrici.

Con ormai tutte le case automobilistiche più importanti del mondo verso l’elettrificazione, si prevede che la domanda di batterie per veicoli a zero emissioni e ibridi aumenterà notevolmente nei prossimi anni. In fondo si tratta di un segnale incoraggiante, anche se Straubel ha spiegato che il passaggio della domanda ai veicoli elettrici potrebbe essere molto impegnativo per le case automobilistiche, in particolare quelle che sono in ritardo nello sviluppo dei veicoli elettrici. Il CEO di Redwood ha affermato che le sfide legate alla fornitura di batterie nei prossimi anni potrebbero essere una versione “2.0” della crisi dei semiconduttori in corso.

“Penso che sarà piuttosto impegnativo per molte case automobilistiche che arriveranno tardi. Il mercato sta facendo un cambiamento drammatico. Lo spostamento della domanda verso i veicoli elettrici è fenomenale e stimolante da vedere. Ma garantire una fornitura sufficiente di batterie e di tutti i componenti che contengono sarà una sfida. Penso che potremmo vedere una nuova crisi simile a quella dei semiconduttori e che potrebbe arrivare tra pochi anni, quando le case automobilistiche aumenteranno la loro produzione di veicoli elettrici “, ha detto Straubel.

La via del riciclaggio

Il riciclaggio delle batterie è ancora nelle sue fasi iniziali e, sebbene aziende come Panasonic siano pronte a utilizzare i componenti delle batterie riciclate di Redwood per la produzione di celle nella Gigafactory di Tesla in Nevada entro la fine dell’anno, la percentuale di batterie prodotte oggi che utilizzano materiali riciclati è ancora molto bassa. E secondo Straubel propio il lavoro di Redwood aiuterebbe a dimostrare che le batterie riciclate sono una soluzione fattibile.

“Le batterie sono fantastiche perché sono riciclabili. Più del 90% dei materiali critici nella batteria potrebbe essere riutilizzato molte volte senza degradazione. Oggi le batterie che acquistiamo e inseriamo nei nostri prodotti hanno ancora un contenuto di materiale riciclato piuttosto ridotto, ma questo sta cambiando rapidamente… Stiamo dimostrando che è possibile produrre batterie con una percentuale molto alta di materiali riciclati e hanno ancora prestazioni estremamente buone e una durata eccezionale “, ha affermato il CEO di Redwood.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →