All’asta la Nissan Skyline GT-R di Fast & Furious

Era e rimane un’auto perfettamente funzionante con solo 3.728 miglia (6.000 km) sul contachilometri.

GT-A International ha annunciato che metterà all’asta l’esclusiva Nissan Skyline GT-R R34 utilizzata nelle riprese del quarto capitolo di Fast & Furious.

Nissan Skyline GT-R di Fast & Furious: la preferita di Paul Walker

Commissionata dagli Universal Studios, l’auto è stata modificata da Daryl Alison di Kaizo Industries, ed è un pezzo unico costruito appositamente per le riprese di Fast & Furious 4. Non solo lo studio ha contribuito alla creazione dell’auto, ma anche Paul Walker che, secondo quanto riferito, chiese che non presentasse decalcomanie, dicendo che non voleva guidare un “bombardiere adesivo”.

Ciò alla fine ha portato all’aspetto pulito della Bayside Blue Skyline, che era e rimane un’auto perfettamente funzionante con solo 3.728 miglia (6.000 km) sul contachilometri. L’unica Skyline GT-R R34 originale utilizzata per le riprese, le altre auto sono state infatti costruite con scocche ER34 modificate per la produzione.

Dato il suo contributo alla costruzione, non dovrebbe essere una sorpresa che questa fosse l’auto preferita di Walker. GT-A International, quindi, ha scelto di annunciare l’asta in queste ore per festeggiare il compleanno del famoso attore scomparso.

Nissan Skyline GT-R di Fast & Furious 4: il motore

Sotto il cofano l’auto è alimentata da un sei cilindri in linea da 2,6 litri con doppie camme in testa, twin-turbo e ha un cambio manuale Getrag a sei marce. Monta anche un intercooler anteriore Turbonetics, molle di abbassamento Nismo, un roll-bar personalizzato, una barra della torre con montante in titanio ARC, ruote 19 × 11 Volk Racing RE30, freni Rotora a sei pistoncini nella parte anteriore e freni a quattro pistoncini nella parte posteriore, un paraurti NISMO versione II e minigonne laterali.

Il nuovo proprietario dovrà avere all’incirca le stesse dimensioni di Walker, perché l’auto ha un sedile fisso progettato per adattarsi all’attore durante le riprese. Ha anche un PC Windows installato in combinazione con un display Xenarc MFD e indicatori programmati sulla sua ECU.

All’asta anche una replica in scala

Oltre a mettere all’asta l’auto, GT-A International si è anche presa il tempo di eseguire una scansione 3D completa dell’auto, che sarà anche messa all’asta come NFT. Sarà venduta insieme a oggetti da collezione e articoli digitali originali garantiti per i fan come parte di un evento congiunto. Per ora l’auto è in mostra allo stand GT-A racing al Motorworld di Monaco. La data esatta dell’asta deve ancora essere fissata, ma il proprietario afferma che si svolgerà nel quarto trimestre del 2022.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →