Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4: manca poco al debutto

Debutterà il 17 novembre la nuova versione alla spina della SUV media del Biscione. 280 CV e trazione integrale, con un’autonomia elettrica fino a 80 km.

La gamma della nuova Alfa Romeo Tonale si sta per completare con l’opzione più efficiente del nuovo SUV compatto del Biscione, che debutterà con il primo sistema ibrido plug-in del marchio italiano. Per il momento è stata annunciata la data di presentazione di questo modello che diventerà il top della gamma e che sarà anche la prima della famiglia con la trazione integrale: la Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4. 

Annunciata la data di presentazione 

Prendete nota, se siete interessati, perché la nuova Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4 ha già una data di presentazione. Sarà il prossimo 17 novembre quando il marchio del Biscione la svelerà completamente, insieme ai suoi dettagli tecnici e al suo equipaggiamento. Esteticamente non presenterà grosse differenze rispetto al resto della gamma Tonale, al di là della nuovo coperchio che nascondere la porta di ricarica della batteria nell’alettone posteriore sinistro, sul lato opposto del serbatoio.

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, alte prestazioni ed efficienza

A questa novità si aggiungerà anche un dettaglio molto speciale, per la prima volta nella gamma di modelli e nella storia dell’Alfa Romeo: il logo Biscione si colora di verde, simbolo di un maggiore rispetto per l’ambiente. Tutto dipenderà, poi, dall’allestimento abbiamo a questa versione meccanica e, secondo le indiscrezioni, saranno i due più sportivi, il “Ti” e il “Veloce”. Quindi offrirà una personalità molto sportiva, che non sarà in contrasto con l’alto livello di efficienza.

Il powertrain dell’Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4

Quello che non cambierà sarà l’approccio tecnico che vi abbiamo raccontato durante lo sviluppo della Tonale. Questa versione ibrida plug-in avrà il noto motore a quattro cilindri MultiAir da 1,3 litri che produrrà una potenza massima di 180 CV e aggiungerà un motore elettrico con 90 kW in più, equivalenti a 122 CV. In totale il sistema raggiungerà una potenza massima congiunta di 280 CV. Il SUV compatto del marchio italiano sarà anche uno dei modelli PHEV della sua categoria con l’autonomia più lunga in modalità elettrica.

Autonomia EV estesa

La batteria agli ioni di litio equipaggiata, con una capacità netta di 15,5 kWh, offrirà infatti fino a 60 chilometri, che saranno estesi a 80 chilometri quando si circola solo nelle aree urbane. L’azienda italiana dovrebbe comunicare i prezzi per tutti i mercati europei durante il debutto, poiché la produzione è già pronta e l’intenzione del marchio è che raggiunga i rivenditori entro la fine dell’anno.

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →