Bentley Flying Spur Blackline, la versione 'Dark'

Come la Continental GT, anche la quattro porte di lusso inglese adotta la nuova personalizzazione estetica


Bentley amplia la gamma della Flying Spur, recentemente rinnovata con la terza generazione, aggiungendo in listino il nuovo allestimento Blackline, come la Continental GT.


Look 'Dark'. Tutta la caratterizzazione di questa nuova variante della quattro porte di lusso inglese è focalizzata sugli esterni, con colorazioni specifiche, finiture e personalizzazioni esclusive. L’aspetto ‘dark’ è dato dalla scomparsa delle cromature della carrozzeria, sostituite con dettagli in Black, come sulla griglia frontale, sulle griglie laterali e sul logo del cofano. Anche i gruppi ottici sono bruniti, così come i terminali di scarico. Creati ad hoc, inoltre, ci sono i cerchi da 21 pollici di serie, in optional da 22 pollici, firmati Mulliner.


Personalizzazioni infinite. Le combinazioni cromatiche sono praticamente infinite, con ben 30 tinte a disposizione per la carrozzeria (17 base e 13 speciali), abbinabili a 15 diverse colorazioni dedicate agli interni, rifiniti con dettagli in legno e metallo.


Solo con il W12. Sotto il cofano la nuova Bentley Flying Spur Blackline può essere equipaggiata unicamente con il W12 da 6.0 litri, 635 CV e 900 Nm di coppia che le consente di raggiungere, nonostante la sua mole, 333 km/h di velocità massima.

  • shares
  • Mail