Audi: 4 piattaforme dedicate all'elettrificazione

I piani strategici di Ingolstadt per la transizione all'elettrico. Entro il 2025 30 nuovi modelli elettrificati


Con l’Audi e-tron la Casa dei Quattro Anelli è entrata ufficialmente, a partire da quest’anno, nel segmento delle elettriche. Ma l’offensiva nell’ambito della mobilità sostenibile prosegue a Ingolstadt, dove i piani strategici prevedono tante novità, in breve tempo.


Il futuro è elettrico. Entro il 2025 presenteremo 30 modelli a elevata elettrificazione, venti dei quali intregralmente elettrici. Il 40% delle vendite sarà costituito da veicoli a zero emissioni o ibridi plug-in. Stiamo definendo i contorni di una mobilità elettrica pienamente sfruttabile nella quotidianità”, ha dichiarato Bram Schot, CEO Audi.


4 piattaforme dedicate. A tal proposito Audi avrà a disposizione ben 4 piattaforme dedicate La maxi SUV elettrica e-tron, prima vettura a zero emissioni della Casa dei Quattro Anelli, prende come base una variante del pianale modulare longitudinale MLB Evo. Entro la fine del 2020, debutterà la versione di serie della sportiva Audi e-tron GT concept, che in questo caso sfrutterà la piattaforma J1 realizzata da Porsche. All’inizio del 2021 sarà poi la volta del primo modello Audi basato sulla piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen,  la crossover compatta Q4 e-tron. Dall’architettura del Gruppo di Wolfsburg nascerà poi tutta la gamma di compatte elettriche di Audi. E per finire, dedicato ai modelli medi, full size e luxury, sarà il nuovissimo pianale Premium Plattform Electric (PPE) concepito e sviluppato in collaborazione con Porsche.


PHEV. Sul fronte plug-in hybrid, entro la fine del 2019 la gamma Audi plug-in potrà contare su quattro modelli – più precisamente A7 Sportback, A8 L, Q5 e Q7 TFSI e – mentre nel 2020 ulteriori proposte amplieranno l’offerta nel segmento PHEV.


Obiettivi. Entro il 2023, Audi investirà circa 14 miliardi di euro nei settori dell'e-mobility, della guida autonoma e della digitalizzazione ed entro il 2025, Audi si pone l’obiettivo di ridurre del 30% le emissioni di CO2 dell’intero ciclo di vita delle proprie vetture rispetto al 2015, mirando nel lungo termine a una mobilità totalmente sostenibile e a un bilancio carbon neutral di tutte le attività del Brand entro il 2050.

  • shares
  • Mail