Aston Martin DBS GT Zagato: la serie d'oro

Svelata la seconda unità della collezione speciale in collaborazione con Zagato


Aston Martin e Zagato hanno svelato l’aspetto finale che avranno i 19 lotti dell’esclusiva collezione DBZ Centenary Collection, realizzati per commemorare i 60 anni di collaborazione tra entrambe le firme.


Dopo aver visto la DB4 GT Zagato Continuation era solo questione di tempo e ora la Casa inglese ha svelato la sua alter ego dei tempi moderni, la DBS GT Zagato. Di entrambe queste versioni speciali ne saranno prodotti solo 19 esemplari, venduti a coppie, con un pacchetto dal costo approssimativo di 7,5 mln di euro.



Costruita sulla base della DBS Superleggera, con una versione specifica del V12 5.2 biturbo che raggiunge una potenza massima di 770 CV, questa nuova DBS GT Zagato sfoggia una carrozzeria praticamente tutta nuova, caratterizzata da un’enorme griglia frontale e nuovi gruppi ottici a LED.


Altri dettagli inconfondibili di questa limited edition sono il tetto con la doppia gobba, il posteriore con fari a LED tridimensionali e un prominente diffusore con 4 terminali di scarico. Il contatto con l’asfalto avviene attraverso ruote con cerchi da 21 pollici rifiniti in oro a 24 carati.


Dentro è dove troviamo meno modifiche rispetto alla DBS Superleggera. Tuttavia l’abitacolo sfoggia nuovi materiali pregiati come carbonio, metallo e oro, realizzati con la tecnica di stampa in 3D. E come se non bastasse Q by Aston Martin permetterà ai clienti di questa collezione di personalizzare fino all’ultimo dettaglio dell’auto.

  • shares
  • Mail