Mercedes-AMG GT: indiscrezioni su Black Series e nuova generazione

In arrivo nel 2020 la Mercedes-AMG GT R Black Series, mentre la seconda generazione della supercar di Affalterbach è attesa per il 2022.

Mercedes AMG GT
L'anno prossimo, la gamma della supercar Mercedes-AMG GT sarà ampliata alla versione speciale Black Series, declinazione ancora più sportiva del modello GT R. Infatti, sarà equipaggiata con il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da almeno 700 CV di potenza. Per far fronte all'incremento delle prestazioni, l'aerodinamica sarà ottimizzata, a partire dall'introduzione dello splitter anteriore regolabile. L'esclusività sarà garantita dalla produzione in serie limitata, mentre il prezzo unitario ammonterà a circa 220.000 euro.

La nuova Mercedes-AMG GT R Black Series, proposta solo con la carrozzeria coupé, sarà riconoscibile per l'estetica dedicata, in quanto avrà l calandra ampliata, i terminali di scarico specifici a quattro uscite, il diffusore posteriore in stile minimalista, la doppia presa d'aria sul cofano motore e l'alettone posteriore di gradi dimensioni. Inoltre, la massa sarà alleggerita rispetto alla Mercedes-AMG GT R, grazie al tetto in fibra di carbonio che sarà disponibile esclusivamente nella tinta nera.

Come da tradizione della divisione sportiva di Affalterbach, la Mercedes-AMG GT R Black Series rappresenterà l'ultima evoluzione dell'attuale generazione prima dell'addio. Nel 2022, infatti, debutterà la seconda generazione della Mercedes-AMG GT che continuerà ad essere prodotta anche nella variante Roadster anch'essa con l'abitacolo a due posti. Molte saranno le novità a livello tecnico, come l'introduzione dello schema 'transaxle' con il cambio installato al retrotreno e l'adozione della trazione integrale 4Matic con le funzioni Vectoring e Drift.

Inoltre, adotterà anche la propulsione ibrida, ovvero la tecnologia 'mild hybrid' EQ Boost da 48V che consentirà alla nuova Mercedes-AMG GT R di poter contare sui sorprendenti valori di 660 CV di potenza e 950 Nm di coppia massima. Tra le altre caratteristiche figurerà il passo ampliato, oltre al maggiore utilizzo di alluminio per la carrozzeria. Non sarà proposta, invece, nella versione ibrida Plug-In per l'impossibilità di installazione del pacco batterie da almeno 12 kWh. Infine, per massimizzare le sinergie, lo sviluppo sarà condiviso con la nuova generazione della Mercedes-Benz SL che tornerà alla capote in tela e avrà la configurazione 2+2 dell'abitacolo.

  • shares
  • Mail