Renault Twingo 2019, più connessa e chic

Piccole novità estetiche per la city car della Losanga, ma sopratutto una dotazione tencologica più ricca e nuovi motori

Si rinnova senza stravolgere la sua indole la Renault Twingo, city car venduta in Europa in oltre 3,7 milioni di unità dal lancio (1993) ad oggi, con l'Italia che ha contato 415.000 vetture. Oggi strizza l'occhio sempre di più all'utente urban e al pubblico femminile con un design impreziosito da piccoli elementi stilistici, con nuovi motori più efficienti e con una dotazione sempre più tecnologica e al passo coi tempi. Ma andiamo con ordine.

Non cambiano le dimensioni, fatta eccezione per l'altezza che si riduce di un 1 cm. Lunga 3,6 metri, esternamente, la nuova Twingo si distingue per la presenza della nuova firma luminosa di Renault, con i nuovi gruppi ottici che integrano le luci diurne a LED e gli indicatori di direzione a forma di “C”. Si rinnova la veste grafica della calandra, che contribuisce alla sensazione visiva di un veicolo più largo, grazie alle prese d’aria dinamiche laterali.

I paraurti presentano linee pulite con maggiore superficie verniciata. Posteriormente, ritroviamo la firma luminosa a forma di “C” nei gruppi ottici mentre il paraurti posteriore è rivisto e valorizzato anche con l’integrazione di profili decorativi. Il portellone si può aprire e chiudere con un solo gesto, mentre la presa d’aria laterale del motore, presente su tutte le versioni, migliora il raffreddamento del motore.

La nuova Renault Twingo più essere impreziosita con elementi che personalizzano ciascun modello: profili della calandra anteriore, retrovisori esterni, modanature laterali e profili del paraurti posteriore disponibili in Bianco Dreams, Rosso Passion o Giallo Mango, Stripping laterali Tricolore, Dots e Cosmic, gli ultimi 2 disponibili in bianco o in nero.

Ci sono oggi cerchi in lega fino a 16'' e spiccano due nuove tinte che esaltano la personalità della city car francese: il Giallo Mango e il Bianco Quarzo, che completano la gamma di colori disponibili aggiungendosi ai sei preesistenti (Nero Etoilé, Rosso Passion, Cosmic Grey, Bianco Dreams, Verde Acqua e Blu Shopping).

Ampia personalizzazione anche all'interno della vettura, con interni che si arricchiscono di nuovi ambienti e opzioni di personalizzazione. Ci sono 2 nuove tinte Giallo Mango e Bianco Quarzo e 5 vani portaoggetti di serie, tra cui la nuova consolle centrale con 2 prese USB ed il cassetto in plancia chiuso. Sono tre gli allestimenti previsti – Duel e Duel2, in continuità rispetto al precedente modello, ed Intens, il nuovo top di gamma. Tra le chicche spicca la possibilità di caricare oggetti lunghi fino a 2,3 metri, con la capacità di carico che arriva fino a 980 litri.

A spingere la nuova Renault Twingo ci pensano i nuovi propulsori benzina SCe 65 e TCe 95, conformi alle normative Euro6D Temp. Il motore 1.0 SCe da 65 CV e 95 Nm, guidabile anche dai neopatentati, è abbinato al cambio manuale e prevede consumi pari a 4,4 L/100 KM con emissioni di 100 g/km. Il 0.9 TCe da 95 CV e 135 Nm, disponibile anche con cambio automatico a doppia frizione EDC, fa registrare consumi di 4,7 L/100 KM ed emissioni pari a 108 g/km. Non manca la versione Generation, con il motore TCe 90 Turbo GPL e con qualche ritocco al look, come i nuovi copriruota Black Vegas da 15’’.

Cresce infine la dotazione tecnologica grazie alla presenza di due sistemi di infotainment: la radio R&GO ed il nuovo sistema multimediale Renault EASY LINK. Quest'ultimo rappresenta la novità assoluta. È abbinato al touchscreen da 7'' ed è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre l’app gratuita R&Go trasforma gli smartphone iOS e Android in sistemi multimediali ergonomici e compatibili con una guida sicura. Lo schermo personalizzabile, dall’ergonomia ottimizzata per essere utilizzato guidando, permette di accedere alle informazioni sul veicolo e alle varie funzionalità di navigazione e infotainment.

  • shares
  • Mail