Alfa Romeo: LEA, rendering per un'auto da sogno

Elaborazione grafica di un designer italiano che esprime la sua personale visione per un'ipotetica coupé col Quadrifoglio. Aspetto da supercar, linee ispirate alla leggendaria 33 Stradale del 1968

Alfa Romeo è un nome magico e ogni notizia che riguarda questa casa gloriosa solletica la fantasia di tanti appassionati sparsi per il mondo.  Anche quando non riguarda direttamente l'azienda. Come in questo caso, una serie di rendering (elaborazioni grafiche computerizzate) per illustrare un'idea, una visione su un possibile modello che potrebbe o non potrebbe vedere la luce in un ipotetico futuro. Si chiama Alfa Romeo LEA, suggestivo nome femminile che però racchiude una sigla: Linea Emozionante Aerodinamica. Chiaro e subito al punto.

E' opera di un designer italiano, Luigi Memola, il quale ha creato questa fantastica idea di coupé a motore centrale per un concorso. Le parole servono a poco: è bellissima, le foto parlano da sole. C'è abbastanza in questi progetti della leggendaria Alfa Romeo 33 Stradale derivata dalla fantastica vettura che vinse tantissimo nelle competizioni endurance tra la fine degli anni '60 e la metà della decade '70. Bei ricordi. Ogni tanto è salutare lasciarsi trasportare dall'immaginazione.

  • shares
  • Mail