Nissan Juke: foto spia su strada della nuova generazione

La seconda generazione di Nissan Juke é stata avvistata dai nostri collaboratori mentre eseguiva alcuni test su strada. Sebbene fosse ancora piuttosto camuffata, é stato comunque possibile notare come la simpatica e originale linea del veicolo non sia stata stravolta ma si sia evoluta con un design più moderno

La seconda generazione di Nissan Juke immortalata dagli scatti dei nostri fotografi intenta ad effettuare alcuni collaudi sulle strade del sud Europa. Il veicolo non sembra aver tradito lo stile scanzonato e originale che da sempre ha contraddistinto questo piccolo SUV da città e che, di fatto, lo ha reso distinguibile dalla concorrenza.

Sebbene ancora nascosta da una livrea provvisoria, l'auto sembra proporre un nuovo disegno per la calandra anteriore, molto più simile a quella che troviamo sulla Nissan Leaf, mentre i gruppi ottici evolvono la propria identità con uno sviluppo ancora più sottile e orizzontale sia all'anteriore che al posteriore in grado di restituire un senso di modernità e leggerezza.

Dal punto di vista tecnico, la nuova Nissan Juke sarà costruita sfruttando la piattaforma CMF-B, condivisa con Renault Clio, che, grazie alla sua dinamicità, permetterà anche un allestimento completamente elettrico che dovrebbe arrivare alcuni mesi dopo le versioni tradizionali. Una volta commercializzata, la Juke sarà disponibile con motori benzina da 1.0 litri tre cilindri e 1.6 litri turbo in grado di erogare ben 190 CV. Non mancherà una versione a gasolio equipaggiata con un propulsore da 1.5 litri.

Non é da escludere, infine, che anche una versione ibrida plug-in possa vedere la luce, dato che Renault sta testando questa possibilità sulla nuova Captur. La Nissan Juke dovrebbe debuttare entro la fine del 2019, verosimilmente in occasione del prossimo salone di Francoforte in programma a settembre. La commercializzazione é invece prevista per il 2020.

  • shares
  • Mail