BMW X1: le foto spia del restyling

Il rinnovamento estetico di metà carriera per la SUV compatta sopraggiungerà l'anno prossimo, con novità soprattutto al frontale.


A tre anni di distanza dal debutto, ecco le foto spia della BMW X1 che, nel corso del 2019, sarà sottoposta al restyling di metà carriera. L'attuale seconda generazione della SUV compatta bavarese è stata beccata, con la parziale camuffatura, nei pressi del quartier generale di Monaco di Baviera.

Stando alle immagini, il rinnovamento estetico della BMW X1 - noto anche come LCI, acronimo di Life Cycle Impulses - riguarderà soprattutto il frontale, dato che fari, paraurti e calandra saranno ridisegnati. Sono previste altre modifiche stilistiche anche per il paraurti e i fari della zona posteriore, anche se più contenute. Inoltre, sarà rivisto anche l'abitacolo, per accogliere il sistema multimediale di nuova generazione.


Per quanto riguarda le motorizzazioni, la BMW X1 restyling sarà disponibile con i propulsori a benzina dotati di filtro antiparticolato e i motori diesel dotati di marmitta catalitica SCR, conformi alla normativa Euro 6d-Temp, nonché abbinate alla trazione anteriore sDrive o alla trazione integrale xDrive. Attualmente, la SUV compatta bavarese è disponibile con i motori a benzina 1.5i TwinPower Turbo a tre cilindri da 140 CV e 2.0i TwinPower Turbo a quattro cilindri da 192 CV, affiancati dai propulsori diesel 1.5d TwinPower Turbo a tre cilindri da 116 CV e 2.0d TwinPower Turbo a quattro cilindri da 150 CV, 190 CV e 231 CV.

La rinnovata BMW X1 sarà svelata non prima del prossimo Salone di Ginevra in programma nel mese di marzo del 2019, ma è più probabile la presentazione al Salone di Francoforte che aprirà i battenti nel mese di settembre dell'anno prossimo.

  • shares
  • Mail