Citroen: iniezione di tecnologia per la C1

La piccola francesina è disponibile in diverse personalizzazioni, rivolte sia al pubblico femminile che a quello maschile.

La Citroen C1 si arricchisce con l’arrivo di nuove tecnologie e numerose personalizzazioni. Secondo la casa transalpina, l’auto si configura come la soluzione ideale per la giungla urbana, grazie alle dimensioni compatte e allo stretto raggio di sterzata. Quest’ultimo, insieme alla telecamera posteriore, si rileva utile anche nelle manovre di parcheggio.

Al centro della plancia trova posto un display da 7 pollici che, tramite il sistema Mirror Screen, consente di gestire le funzioni dello smartphone direttamente dallo schermo touchscreen. In più, con l’applicazione “My Citroen”, è possibile tenere sotto controllo i parametri dell’auto direttamente dal proprio telefono.

A spingere la city car francese ci pensa il piccolo motore VTi da 1 litro, che eroga 72 CV e 93 Nm. Il peso contenuto dell’automobile, unito al propulsore poco dispendioso, consente basse emissioni e consumi ridotti. Per quanto riguarda la trasmissione, si può scegliere tra due configurazioni: manuale a 5 rapporti o cambio meccanico elettro-attuato (Efficient Tronic Gearbox), dotato di palette al volante.

Tra gli optional dedicati alla sicurezza sono presenti l'Active City Brake, che consente la frenata automatica del veicolo in caso di rischio di collisione fino a 30 km/h, e l'avviso di superamento della propria corsia di marcia. Prezzi a partire da 10.150 euro.

  • shares
  • Mail