Tesla Model S: ecco la variante station wagon Shooting Brake

Non sarà prodotta direttamente dal costruttore statunitense, ma dalla carrozzeria olandese Remetzcar.

Tesla Model S Shooting Brake
Lo studio Niels Van Roij Design di Londra ha dato vita alla variante station wagon Shooting Brake della Tesla Model S, prodotta vicino Amsterdam dalla carrozzeria olandese Remetzcar. Stando a quanto riportato da "Autocar", la Tesla Model S Shooting Brake non resterà allo stadio di 'one-off', dato che è prevista la piccola produzione di sole 20 unità.

Tuttavia, ogni esemplare di Tesla Model S Shooting Brake sarà unico, perché personalizzato soprattutto nell'abitacolo. Esteticamente, invece, sarà riconoscibile non solo per le forme da station wagon della carrozzeria, ma anche per le cromature laterali che sono posizionate vicino al portellone posteriore.

La Tesla Model S Shooting Brake di Remetzcar sarà esposta al Concorso d'Eleganza Paleis Het Loo, evento automobilistico olandese in programma dal 29 giugno al 1° luglio prossimi. Remetzcar non ha comunicato il prezzo ufficiale della trasformazione, ma non è esclusa l'ipotesi che la spesa possa ammontare al costo dell'auto, pari a circa 90.000 euro sul mercato italiano.

Infatti, la berlina Tesla Model S a propulsione elettrica è disponibile con la gamma composta da tre versioni: una da 75 kWh e 322 CV di potenza, l'altra da 100 kWh e 422 CV di potenza, nonché la sportiva declinazione Performance da 100 kWh e 469 CV di potenza.

  • shares
  • Mail