Ford F-150 Raptor: ecco il model year 2019

Grazie alle nuove sospensioni, il re dei pick-up può affrontare al meglio ogni tipo di fondo stradale.

Ford aggiorna la F-150 Raptor, la versione hardcore del famoso pick-up americano. Certamente si tratta di un prodotto con poco mercato in Italia, mentre è sempre più gettonato in USA. I pochi cambiamenti sono stati eseguiti quasi esclusivamente “sottopelle”: infatti, le sospensioni hanno catturato tutta l’attenzione degli ingegneri della divisione Ford Performance.

L’estetica del mezzo, invece, è rimasta pressoché invariata. L’auto può contare ora su nuovi ammortizzatori a controllo elettronico Fox 3.0 Internal Bypass che, in simbiosi con il sistema Live Valve, regola la taratura dell’assetto per migliorare l’handling, sia su asfalto che nel fuoristrada.

Inoltre, è presente un dispositivo denominato “Trail Control”, attivabile dai 2 ai 32 km/h, che ha l’obiettivo di distribuire in modo ottimale la potenza e la frenata su ogni singola ruota. Sotto il cofano del Raptor scalpita il solito V6 biturbo da 3.5 litri capace di erogare 450 CV e 692 Nm, abbinato a un cambio automatico a 10 rapporti con marce ridotte e trazione integrale.

Gli interni si fregiano di nuovi sedili sportivi Recaro in pelle con inserti in Alcantara. Tre le nuove colorazioni: Ford Performance Blue, Velocity Blue e Agate Black. L’arrivo sul mercato della Ford F-150 Raptor my 2019 è previsto per il prossimo autunno.

  • shares
  • Mail