Mini: allo studio il modello di piccole dimensioni?

La Mini 'Minor' sarà lunga al massimo 340 cm, avrà la carrozzeria a tre porte e sarà prodotta in Cina con Great Wall.

mini-electric-concept-2017-5.jpg
Stando a quanto riportato da "Auto Bild", nel 2022 debutterà la Mini di piccole dimensioni. Questo modello della Casa di Oxford sarà lungo al massimo 340 centimetri, avrà esclusivamente la carrozzeria a tre porte e sarà caratterizzato dal passo molto ampio in relazione alle dimensioni.

L'inedita piccola vettura di Mini sarà prodotta in Cina, tra l'altro il primo mercato dove partirà la commercializzazione. Non sarà assemblata in sinergia con lo storico partner locale Brilliance, ma con Great Wall che, solo sul mercato interno, proporrà la gemella col proprio brand.

Inizialmente, l'inedita Mini di piccole dimensioni - nota anche come Mini 'Minor' - sarà disponibile nella versione E-Mini a propulsione elettrica. Successivamente, grazie anche alla piattaforma modulare, sarà proposta con le motorizzazioni a benzina dotate di architettura a tre cilindri e anche nella variante cabriolet, in vista della commercializzazione in Europa (al prezzo base di circa 20.000 euro) e Nord America.

La gamma della inedita Mini 'Minor' nella declinazione E-Mini potrebbe essere composta da due differenti versioni: una da 38 kWh per 200 km di autonomia, l'altra da 76 kWh da 300 km di autonomia e griffata dalla denominazione Cooper. Il propulsore elettrico sarà disponibile in numerosi step di potenza, da 163 a 272 CV, quest'ultimo destinato molto probabilmente alla sportiva declinazione John Cooper Works.

  • shares
  • Mail