Mazda MX-5: in arrivo i nuovi motori a benzina

Le motorizzazioni 1.5L SkyActiv-G e 2.0L SkyActiv-G sono state adeguate alla normativa Euro 6 D-Temp, con interessanti novità.

Stando a quanto riportato dal sito tedesco “Motor Talk“, la gamma della roadster Mazda MX-5 sarà presto aggiornata con le nuove motorizzazioni a benzina conformi alla normativa antinquinamento Euro 6 D-Temp, ma senza ricorrere all’installazione del filtro antiparticolato.

La novità più interessante per la popolare spider giapponese sarà la nuova unità a benzina 2.0L SkyActiv-G da 184 CV di potenza, capace di far accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in soli 6,5 secondi. Le modifiche meccaniche hanno permesso di ottenere maggiori prestazioni, dato che l’attuale motore 2.0L SkyActiv-G della Mazda MX-5 eroga 160 CV di potenza e consente di coprire lo spunto 0-100 in 7,6 secondi.

Inoltre, è stato aggiornato alla suddetta omologazione anche l’altro propulsore a benzina 1.5L SkyActiv-G, accreditato della potenza di 132 CV. Per l’occasione, la Mazda MX-5 dovrebbe adottare anche il volante regolabile sia in altezza che in profondità per ottenere la migliore posizione di guida.

Per quanto riguarda la gamma, la Mazda MX-5 dovrebbe essere disponibile sempre con gli allestimenti Exceed e Sport, nonché nelle varianti standard con la capote in tela ed RF con la capote in metallo. Non è escluso, infine, l’abbinamento tra il nuovo motore a benzina 2.0L SkyActiv-G e il cambio sequenziale a sei rapporti.

Ultime notizie su Mazda

Mazda viene fondata nel 1921 ed ha sempre legato la propria esistenza alla città di Hiroshima, tragicamente nota per la dolorosa esperienza della bomba nucleare Little Boy. In quegli anni Ma [...]

Tutto su Mazda →