Uniti One: concept elettrico per la città

Dalla Svezia arriva l’alternativa alla Renault Twizy. Preordinabile con soli 149 euro.

Il mercato delle auto elettriche fa gola a molti costruttori rinominati, ma anche a numerose start-up: una di queste è la Uniti, che ha presentato da poco il suo primo prototipo, denominato “One”. Si tratta di una EV alimentata a batteria, pensata per gli spostamenti nella giungla urbana. Proprio per questo motivo, le dimensioni della vettura sono simili a quelle di una Renault Twizy.

La piccola azienda svedese ha preso spunto dalla francesina anche per quanto riguarda l’impostazione dell’abitacolo: infatti, i sedili sono in tandem. Dalle foto diffuse su internet, gli interni sembrano essere semplici e curati. Davanti al conducente spicca un grosso tablet, posizionato in mezzo ad una cloche dalla quale si controlla il veicolo.

Secondo la società, la One è in grado di accelerare da 0 a 80 km/h in soli 3,5 secondi (in modalità di marcia “sport”). La velocità massima, invece, è limitata a 130 km/h. La batteria da 22 KWh permette un’autonomia di 300 km, mentre ci vogliono 3 ore e 10 minuti per una singola ricarica. Inoltre, la piccola biposto elettrica è compatibile anche con la ricarica DC, che con soli 30 minuti di “rifornimento” promette 200 km di percorrenza.

Il prezzo è di circa 19.900 euro. Volendo, c’è la possibilità di effettuare un preordine con 149 euro (rimborsabili in qualsiasi momento).

  • shares
  • Mail