Opel Grandland X: debutta il motore diesel 1.5 CDTI da 130 CV

Sostituisce l'attuale propulsore 1.6 CDTI di pari alimentazione da 120 CV, garantendo più prestazioni senza ricadute sui consumi.

Opel Grandland X


La nuova Opel Grandland X è disponibile con il nuovo motore diesel 1.5 CDTI da 130 CV, destinato a sostituire l'attuale propulsore a gasolio 1.6 CDTI da 120 CV. La nuova motorizzazione per la SUV tedesca è proposta ai prezzi di 28.700 euro con l'allestimento Advance, 30.900 euro nella declinazione Innovation e 35.100 euro nella configurazione Ultimate. Inoltre, la gamma comprende anche la versione Business per l'omonima clientela, in vendita a 29.700 euro.

L'unità diesel 1.5 CDTI della Opel Grandland X, abbinato al cambio meccanico a sei marce e dotato del dispositivo Stop&Start, eroga 130 CV di potenza e 300 Nm di coppia massima. Per quanto riguarda le prestazioni, questo motore consente alla vettura di raggiungere la velocità massima di 195 km/h e accelerare da 0 a 100 in 11 secondi. Il consumo medio dichiarato sul ciclo misto, invece, ammonta a 4,7 litri di carburante per 100 km, pari a circa 21,3 km per litro.

Il nuovo propulsore a gasolio 1.5 CDTI, inoltre, è disponibile anche in abbinamento al cambio automatico AT8 ad otto rapporti, con il sovrapprezzo di 2.000 euro. Il resto della gamma della Opel Grandland X prevede l'unità a benzina 1.2 Turbo a tre cilindri da 130 CV di potenza, più l'altra motorizzazione diesel 2.0 CDTI da 177 CV di potenza che è proposta solo con il cambio automatico AT8 ad otto rapporti.

Il precedente motore 1.6 CDTI a gasolio della Opel Grandland X erogava 120 CV di potenza e 300 Nm di coppia massima, mentre velocità massima e accelerazione nello spunto 0-100 ammontavano, rispettivamente, a 189 km/h e 11,8 secondi. Identico, invece, il consumo medio dichiarato di 4,7 litri per 100 km sul ciclo misto. Quindi, i benefici del nuovo propulsore diesel 1.5 CDTI da 130 CV sono legati principalmente alle prestazioni, senza impatti negativi sull'efficienza.

  • shares
  • Mail