Chiude Tritec, la produttrice dei “vecchi” motori Mini

L’arrivo dei motori a benzina realizzati da BMW in collaborazione con PSA e prodotti nel Regno Unito ha portato ad un’ovvia conseguenza: la brasiliana Tritec, produttrice dei motori della precedente Mini, ha chiuso i battenti.Nata come join-venture tra BMW e Chrysler, con investimenti di circa 500 milioni di dollari, Tritec ha realizzato motori 1.4 e

di Ruggeri


L’arrivo dei motori a benzina realizzati da BMW in collaborazione con PSA e prodotti nel Regno Unito ha portato ad un’ovvia conseguenza: la brasiliana Tritec, produttrice dei motori della precedente Mini, ha chiuso i battenti.

Nata come join-venture tra BMW e Chrysler, con investimenti di circa 500 milioni di dollari, Tritec ha realizzato motori 1.4 e 1.6, di origine Chrysler, destinati principalmente alla Mini; avrebbe dovuto montarli anche la PT-Cruiser, che però, dopo la nascita di Daimler-Chrysler, ha utilizzato prevalentemente motori a benzina di origine Mercedes.

In realtà i motori Tritec sono stati utilizzati anche sulla PT-Cruiser per il mercato messicano e sulla Chery A15 costruita in Cina, e proprio alcune case cinesi sarebbero ora interessate a rilevare la stessa fabbrica brasiliana: i motori della Mini, dunque, avranno un nuovo futuro “orientale”?

Via | Autolinknews.com

Ultime notizie su Motori

Motori

Tutto su Motori →