Opel: massima connettività e mani libere

E' possibile gestire l'infotainment di Opel senza staccare le mani dal volante.

opel-grandland-x-interni.jpg

La tecnologia sempre più magnetica presente oramai su tutte le auto è recentemente finita sul banco degli imputati a causa dei tanti incidenti causati da uno sguardo tenuto qualche secondo di troppo su un monitor. Molti Paesi, come Germania e Italia, hanno inasprito le sanzioni per chi usa il cellulare mentre guida proprio per arginare un fenomeno in continua crescita negli ultimi anni.

Opel viene però incontro alle esigenze della vita moderna offrendo diversi sistemi di infotainment che consentono di utilizzare il telefono senza impegnare le mani. A seconda del sistema prescelto, è possibile infatti utilizzare il telefono premendo un pulsante (con i sistemi entry level), o con lo schermo touch, con i comandi al volante e il riconoscimento vocale.

Queste funzioni sono presenti sui sistemi di infotainment R 4.0 IntelliLink, Navi 5.0 IntelliLink e il top di gamma Navi 900 IntelliLink di cui sono dotate KARL, ADAM, Corsa, Astra, Crossland X, Grandland X, Mokka X e Zafira. Non mancano ovviamente le interfacce Apple CarPlay e Android Auto ed i servizi offerti da Opel OnStar, con operatore dedicato che può inviare le informazioni richieste direttamente sul navigatore.

L’ultima generazione del sistema Navi 900 IntelliLink integra anche la ricarica wireless, che consente di ricaricare la batteria del telefono attraverso un campo elettromagnetico: basta appoggiare il proprio smartphone sul caricatore integrato e la ricarica inizia immediatamente. La ricarica wireless è possibile su Opel ADAM, Corsa, Crossland X, Grandland X e Insignia.

  • shares
  • Mail