Tesla sceglie Intel per l’infotainment e lascia Nvidia?

Secondo indiscrezioni pubblicate da Bloomberg il sistema multimediale delle Tesla 3 e dei prossimi modelli sarà pilotato da chip Intel.

L’enorme schermo che fa bella mostra di sé all’interno dell’abitacolo della Tesla Model 3, e tutta l’elettronica che ci sta dietro, sarà pilotato da chip fabbricati da Intel. Stessa cosa avverrà per i futuri modelli di Tesla.

E’ quanto riporta Bloomberg, citando fonti vicine all’azienda di Elon Musk. Se così fosse vero sarebbe una pessima notizia per Nvidia, che attualmente produce l’elettronica multimediale delle Tesla.

Anche perché questa indiscrezione si aggiunge a quella dei giorni scorsi, fatta circolare da CNBC, che vedrebbe Tesla in procinto di abbandonare Nvidia (in favore di AMD) anche per i sistemi di intelligenza artificiale.

Tra le righe, se quanto riporta Bloomberg è vero, Tesla sarebbe sul punto di fare un miracolo nel mondo dell’elettronica: costringere i chip Intel e quelli di AMD a dialogare serenamente per il buon funzionamento di un prodotto di massa.

Al momento né Tesla, né Intel, né Nvidia vogliono commentare l’uscita di Bloomberg, anche perché l’affare sarebbe grosso: negli ultimi due anni il valore delle azioni di Nvidia è cresciuto di sei volte, anche grazie agli accordi commerciali con i costruttori di auto che nell’ultimo trimestre finanziario le hanno portato 142 milioni di dollari di fatturato, pari al 6% del fatturato totale.

Ultime notizie su Tesla

Tesla Motors è una casa automobilistica americana, con sede a Palo Alto in California, nata nel 2003, con l'obiettivo di costruire veicoli elettrici ad alte pr [...]

Tutto su Tesla →