Mercedes Project One: informazioni ufficiali

La Mercedes Project One inizia a svelare i propri dettagli.

Al Nurburgring durante i festeggiamenti del cinquantesimo anniversario di AMG, Mercedes ci ha mostrato il powertrain della sua nuova Hypercar, la Mercedes Project One. Insieme ai motori e alla trasmissione gli uomini della Stella ci hanno permesso di dare uno sguardo dettagliato alle sospensioni che saranno delle push rod con architettura multilink e saranno controllabili elettronicamente per irrigidirsi e regolare l'altezza dell'auto dal suolo.

Al posteriore le sospensioni saranno direttamente collegate con la scatola del cambio che sarà portante e conterrà una trasmissione automatica singola frizione a otto rapporti. A essa sarà collegato un motore da Formula 1: si tratta di una versione del V6 1.6 litri a iniezione diretta da 732 cavalli che sfrutta componenti delle ultime stagioni. Una delle poche differenze rispetto all'unità usata da Lewis Hamilton è il limitatore di giri, resosi necessario per ovvie ragioni di affidabilità stradale.

La Mercedes Project One avrà il limitatore a 11 mila giri contro i 13.500 della monoposto di Formula 1: anche il minimo scenderà da 4 mila a circa 2 mila giri. Il suo motore termico che sfrutterà un singolo turbo mosso sia dai gas di scarico, sia da un motore elettrico da 80 Kw direttamente collegato con l'asse della girante della turbina. Ciò consentirà di eliminare totalmente il turbo lag e di avere una risposta ancor più pronta rispetto a un V8 aspirato. Tra i vanti del team di progettisti c'è l'efficienza di questo motore: il 43%.

Sull'albero motore è montata un'unità elettrica che, oltre a svolgere il compito di motorino d'avviamento funge anche da supporto per il sistema ibrido. All'anteriore sono invece presenti due motori elettrici, uno per ruota, con trasmissioni separate così da poter sfruttare al meglio il torque vectoring e il recupero dell'energia in fase di frenata. Ognuna delle due unità ha una potenza di 120 kW, 163 cavalli, con i due motori che possono funzionare anche con il V6 spento, fornendo 25 chilometri di autonomia puramente elettrica. La potenza complessiva è superiore ai 1.000 cavalli.

Le batterie sono le stesse della Formula 1, l'unica differenza è che sono presenti più celle, il quadruplo rispetto a quelle consentite dai regolamenti FIA. I pacchi batteria sono montati sul fondo dell'auto, sotto al guidatore e saranno raffreddati con un sistema dedicato. L'abitacolo sarà a due posti e la Mercedes Project One sarà disponibile unicamente con guida a sinistra: l'auto sarà costruita in Inghilterra tra Brixworth e Brackley dove vengono costruite le monoposto Mercedes di Formula 1.

I cerchi avranno dei particolari aerodinamici integrati realizzati in fibra di carbonio e monteranno pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 differenziati: all'anteriore dei 285/35 R19 e al posteriore dei 335/30 R20.

La data del debutto è fissata per il mese di settembre, durante il Salone di Francoforte 2017 dove verrà esposto uno dei 225 esemplari di questa hypercar stradale a tiratura limitata. Il prezzo è di 2.25 milioni di euro tasse escluse e gran parte delle vetture disponibili è stata già acquistata da collezionisti in tutto il Mondo.

  • shares
  • Mail