Peugeot 208: foto spia della nuova generazione

Come dimostrano le nostre foto spia, Peugeot è già al lavoro sulla nuova 208, che non arriverà prima del 2018.

Dopo aver rinnovato la gamma SUV con la nuova 3008 e la nuovissima 5008, Peugeot non si ferma ed è già al lavoro sulla prossima generazione della 208, come dimostrano le nostre foto spia scattate in Svezia durante un test. Il muletto ripreso non dice molto sul nuovo aspetto della compatta francese, ma gli ampi passaruota e soprattutto il fatto che sia basata sulla nuova piattaforma modulare CMP (Common Modular Platform), autorizzano a pensare ad una carreggiata allargata ed a maggior spazio interno per gli occupanti rispetto al modello attuale.

Il design esterno non dovrebbe allontanarsi troppo dalle linee decise e marcate dei SUV di ultima generazione di Peugeot, proponendo un frontale più basso e tondeggiante dove i gruppi ottici, in particolare, richiamano il family feeling della casa. La nuova piattaforma CMP, appositamente progettata per i modelli più piccoli come 208, 2008 o Citroen C3, oltre a garantire un risparmio di peso rispetto alla attuale PF1, offrirà lo spazio necessario per le batterie funzionali ad una propulsione totalmente elettrica, oltre alle tradizionali motorizzazioni benzina e diesel previste.

Su questo fronte saranno probabilmente confermati i già noti propulsori a tre cilindri a benzina PureTech da 1.2 litri e THP da 1.6 litri, così come per i Diesel BlueHDi, mentre più avanti dovrebbe arrivare anche l'immancabile versione GTi. La nuova Peugeot 208 arriverà, verosimilmente, nella seconda metà del 2018.

  • shares
  • Mail