Lamborghini: richiamate Aventador e Veneno

La Lamborghini ha richiamato i modelli Aventador e Veneno per un problema di sicurezza.

2015-lamborghini-veneno-roadster-01jpg

I quasi 6000 proprietari sparsi nel mondo della Lamborghini Aventador stanno ricevendo una raccomandata certamente poco gradita: la casa ha infatti richiamato tutti gli esemplari venduti per un problema al sistema di scarico che potrebbe favorire gli incendi.

Il richiamo interessa anche i 12 esemplari (3 coupè, 9 roadster) della fuoriserie Veneno, che raggiunger 355 km/h di velocità massima, accelerando da 0 a 100 in 2,8 secondi grazie alla spinta del V12 6,5 l. da 750 cavalli. Come riporta Bloomberg, il richiamo si è reso necessario a causa di un rapporto della NHTSA, l’agenzia governativa statunitense per la sicurezza stradale, che ha evidenziato un problema al sistema di controllo delle emissioni che sarebbe alla base di alcuni incendi avvenuti di recente. "In determinate condizioni di guida," si legge nel rapporto, "con il pieno di carburante, la benzina potrebbe venire a contattare il sistema di scarico, aumentando il rischio di un incendio."

La Lamborghini ha affermato di essere a conoscenza di sette casi di incendi in tutto il mondo, aggiungendo che il richiamo richiederà uno o due giorni di lavoro.

  • shares
  • Mail