Copritarga per non pagare il pedaggio: arrestato

La polizia americana alle prese con il dispositivo di mascheramento "definitivo", in vendita anche sul web

Vi ricordate del copritarga per auto che abbiamo pubblicato ieri? Pare che qualcuno negli Stati Uniti si sia fatto prendere la mano, o il piede, per dribblare le telecamere degli autovelox e dei pedaggi.

Allora lo ripetiamo, è sicuramente illegale un utilizzo in movimento, come accaduto al 27enne Joshua Concepcion West, sorpreso dalla Polizia Stradale della Florida con la tendina sulla targa abbassata nel bel mezzo della statale 408. Joshua aveva evitato il pagamento del pedaggio “mascherandosi”, come documenta il servizio dell'Orlando Sentinel.

tendina-copritarga.jpg

Ai cultori del cinema non può che venire in mente la scena del film "L'audace colpo dei soliti ignoti” datato 1959, in cui la targa della della Fiat utilizzata per la rapina veniva ribaltata in corsa di 180 gradi mostrandone una diversa disegnata sul retro. Oggi basta un pulsante sul cruscotto, ma a Joshua Concepcion West la scena è costata comunque l'arresto e una cauzione di 1.250 dollari.

  • shares
  • Mail