BMW Technical Center: 10 anni tra meccanica e tecnologia

Tecnica, meccanica e tecnologia si incontrano al BMW Technical Center.

Nel mondo dell’auto spesso si parla delle tecnologie del futuro, soluzioni pensate per rendere più semplice la guida di tutti i giorni e più sicuro ogni viaggio. BMW ci ha invece mostrato tutte le tecnologie attualmente disponibili sulla gamma di Monaco in occasione dei festeggiamenti per i dieci anni del Centro Tecnico BMW di San Donato Milanese. Il 2016 è stato infatti l’anno degli anniversari dela casa dell’Elica che, tra le altre cose, ha festeggiato i primi 100 anni della propria storia e i 50 anni di presenza in Italia.

All’interno del centro tecnico di 3.500 metri quadrati dove ogni anno vengono formati centinaia di meccanici e venditori dell’Elica, gli esperti della casa tedesca ci hanno mostrato come i nuovi sistemi di infotainment siano in grado di semplificare la vita di chi è alla guida, mantenendolo sempre connesso e permettendogli di sfruttare al meglio la prpria auto. Un esempio sono i BMW ConnectedDrive Services, di serie su tutta la gamma BMW dal primo luglio. Questi servizi permettono di connettere la propria auto a internet potendo controllarla tramite un’app per smartphone e potendo usufruire di svariate funzionalità avanzate.

Un esempio è la navigazione con aggiornamenti in tempo reale sul traffico che permette di selezionare il punto di destinazione semplicemente inserendo, vocalmente o tramite il touch screen, dove si vuole andare. Se la nostra meta è uno stadio, ad esempio, basta dire il suo nome senza dover immettere l’indirizzo con città e via. Questo vale anche per tutte le attività commerciali, i ristoranti e i vari punti di interesse. Poprio la navigazione avanzata è basata sulle nuove mappe Here, acquistate dalla cordata Audi-BMW-Mercedes con l’obiettivo della guida autonoma.

Prima di arrivare alle self driving cars bisognerà però passare dalle auto a guida semiassistita che saranno l’evoluzione degli attuali modelli con ausili di guida. Diverse vetture della gamma dell’Elica, tra cui la nuova BMW Serie 3, la BMW Serie 7 e i SUV di grandi dimensioni, dispongono già di diversi sistemi che permettono una maggiore sicurezza quando si è al volante. L’ammiraglia, ad esempio, è in grado di gestire autonomamente sterzo e acceleratore quando si è in coda, richiedendo però al guidatore di mantenere sempre almeno una mano sul volante.

Per chi invece non è pratico con la tecnologia BMW ha pensato ad una soluzione che consentirà anche ai meno esperti di sfruttare al meglio le funzioni della propria auto. Dopo la consegna i clienti potranno interpellare un BMW Genius che spiegherà loro le funzioni della loro auto, mostrando il funzionamento delle varie dotazioni e degli accessori. Se ciò non bastasse basta premere un tasto per accedere ai BMW Concierge Services: immediatamente un operatore parlerà con chi è al volante indicando i luoghi nelle vicinanze, come ristoranti, hotel, benzinai o bancomat, e facendo partire direttamente la navigazione senza che il guidatore debba muovere un dito.

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →