In Italia oltre 51 milioni di litigi stradali all'anno

Le più litigiose sono le donne e chi vive al Sud.

litigi stradali

Vi siete mai chiesti quante persone ogni anno litigano a causa delle automobili? Vedere litigi stradali è all'ordine del giorno, così mUp Research ha effettuato un'analisi dei comportamenti degli italiani, scoprendo che, nell'ultimo anno, 20.9 milioni di automobilisti sono stati coinvolti in una lite stradale, per un totale di circa 51 milioni di litigi.

Nella maggior parte dei casi si perde la pazienza quando non viene rispettato il diritto di precedenza: questa è la causa di quasi un terzo dei litigi, il 32%. Le manovre pericolose e i comportamenti imprudenti scatenano oltre un litigio su quattro, il 27%, quasi come i comportamenti distratti dei pedoni che scatenano l'ira degli automobilisti una volta su quattro.

Quattro milioni di italiani hanno litigato a causa di insulti rivolti da altri automobilisti, mentre il 24% delle liti è causato dai parcheggi in doppia fila, il 21% dall'eccessiva velocità e il 16% per sorpassi a destra. L'uso eccessivo del clacson e l'occupazione di un parcheggio per il quale si stava attendendo sono invece la motivazione di una lite su dieci.

Ad essere più litigiose al volante sono le donne: il 63% delle liti stradali è causato dal gentil sesso. Più si scende al Sud, più le discussioni sono frequenti, con sette automobilisti su 10 che hanno litigato al Sud o sulle isole. Tuttavia i dati sono in calo: nel 2009 Facile.it aveva identificato 28 milioni di automobilisti litigiosi contro i quasi 21 milioni attuali.

  • shares
  • Mail