Un maiale lancia immondizia dalla Fiat 500: è polemica con il Belgio

Il presidente del Fiat 500 Club Italia ed i parlamentari italiani si sono lamentati con le autorità belghe per il discusso cartellone pubblicitario

Pubblicità Fiat 500 maiale

Fiat 500 – Il lancio di immondizia dalle auto in corsa è una brutta abitudine di alcuni automobilisti in tutto il mondo. Il Belgio ha deciso di combattere questo fenomeno con una campagna pubblicitaria sulle strade della Vallonia, in cui si vede un maiale al volante lanciare immondizia dalla propria vettura, con lo slogan: “Non prendete le aree di sosta come dei porcili”.

Tutto tranquillo e normale, se non fosse che la vettura utilizzata è una Fiat 500. Un accostamento che ha fatto infuriare i fan della storica auto torinese e, in particolare, Domenico Romano, il presidente fondatore del Fiat 500 Club Italia. “L’immagine del maiale che getta immondizia è di sicuro impatto – ha detto a Repubblicama desta sconcerto e perplessità. I cinquecentisti non sono maiali”.

Con una richiesta ufficiale alle autorità belghe: “Chiediamo alle autorità del Paese il ritiro immediato di quei manifesti e l'avvio di una campagna riparatoria che esalti la 500 come simbolo virtuoso di italianità”. Anche i parlamentari italiani hanno criticato questa scelta e la questione si è risolta con una telefonata dell’ambasciatore italiano in Belgio all’amministratore delegato della compagnia che ha commissionato la pubblicità. I cartelloni saranno ritirati entro fine settimana.

Foto Lalibre.be

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: