Aston Martin Vantage GT12 Roadster

La GT12 diventa Roadster grazie al reparto Q

Aston Martin Vantage GT12 Roadster - In occasione del Goodwood Festival of Speed la casa inglese ha svelato una one off realizzata su richiesta di un cliente. L'Aston Martin V12 Vantage è già di per sé un'auto estremamente esclusiva ma per i clienti più sportivi è nata una versione a tiratura limitata di 100 esemplari, la Aston Martin Vantage GT12 Roadster. Le caratteristiche di questa supersportiva però non bastavano ad uno dei clienti che ha così chiesto al reparto Q by Aston Martin di trasformarla in una Roadster.

Così è nata la più estrema delle open top di Gaydon, una due posti con V12 6.0 litri da 600 cavalli modificato con impianto di scarico sportivo in titanio con collettori in magnesio. Ad esso, oltre alla trazione posteriore, si abbina un cambio automatico a sette rapporti che le permette di avere prestazioni elevatissime.

Per svilupparla Aston Martin ha impiegato ben nove mesi: è infatti la prima volta che viene costruito un modello inedito per soddisfare un cliente. Oltre alle appendici aerodinamiche che caratterizzano la carrozzeria, l'Aston Martin Vantage GT12 Roadster propone dei particolari componenti pensati per irrigidire l'auto e donarle la stessa guidabilità della versione coupé.

  • shares
  • Mail