Un'Aston Martin DBS è stata ritrovata in un fienile

Ferma da 30 anni sarà venduta all'asta.

Ritrovare un'auto sportiva del passato è un sogno per tutti gli appassionati di automobili, ma in alcuni casi diventa anche realtà. Nelle scorse settimane nel Regno Unito è stata ritrovata un'Aston Martin DBS ferma da 30 anni all'interno di una rimessa ricavata in un fienile in campagna.

Controllando i documenti dell'auto si è scoperto che questa Aston Martin DBS venne originariamente consegnata il 5 novembre del 1968 con diversi accessori tra cui il servosterzo, una radio Motorola, aria condizionata e fendinebbia. L'auto rimase nelle mani dello stesso proprietario fino al 1970 quando venne venduta sulla piccola isola di Jersey dove venne guidata fino al 1986, anno in cui fu riposta all'interno del fienile dove è stata ritrovata nelle scorse settimane.

L'auto ha all'attivo 30.565 miglia, equivalenti a 49.190 chilometri, ed è completamente originale. Negli anni sessanta il quattro litri dell'Aston Martin DBS erogava 282 cavalli e la rendeva una delle auto più veloci al Mondo. Il 20 maggio l'esemplare ritrovato andrà all'asta a Silverstone: gli esperti si aspettano offerte attorno ai 70 mila euro.

  • shares
  • Mail