Mahindra-Pininfarina: tre concept per la Formula E

A partire dalla quinta stagione del campionato elettrico, le monoposto utilizzeranno tutte lo stesso chassis per risparmiare sui costi

Formula EPininfarina è entrata nel gruppo Mahindra nel dicembre 2015, per un accordo di investimento con Tech Mahindra. Da questa collaborazione è nata la H2 Speed, auto ad idrogeno recentemente premiata come Best Concept al Salone di Ginevra 2016, ed ora le due aziende hanno presentato il disegno di tre prototipi di monoposto per la futura Formula E.

La Fia ha recentemente lanciato l’appalto finalizzato alla progettazione e realizzazione del telaio, che le monoposto utilizzeranno dalla quinta stagione in poi. Infatti, la Federazione internazionale, per ridurre i costi, ha annunciato che le vetture utilizzeranno tutte lo stesso chassis, mentre il powertrain ed il software potranno essere sviluppati dai vari team partecipanti al campionato.

La nostra azienda è un pioniere della tecnologia elettrica – le parole di Anand Mahindra, presidente dell’omonimo gruppo – ci abbiamo sempre creduto e stiamo cercando di promuovere questa nuova forma di mobilità. La nostra partecipazione alla Formula E ci darà un’ulteriore piattaforma con la quale contribuire a sviluppare il trasporto sostenibile”. Assieme ai disegni, sono stati incoraggiati i tifosi a dire la loro sui social network con l’hashtag #FormulaEConcepts.

  • shares
  • Mail