GM, un servizio di noleggio per espandere Lyft

I conducenti di Lyft possono noleggiare una Chevrolet Equinox a prezzi vantaggiosi, pagando meno in base al numero delle corse effettuate

Express Drive – Due mesi dopo l’annuncio dell’accordo tra General Motors e Lyft, con un investimento di 500 milioni di dollari per lavorare sulle auto a guida autonoma, le due aziende lanciano un primo programma comune. Non è legato alle self-driving car, ma ad un servizio di noleggio, denominato Express Drive, per favorire i conducenti di Lyft.

Lanciato lo scorso mese a Chicago e pronto ad espandersi anche a Boston, Washington e Baltimore, questo servizio consente ai driver di Lyft il noleggio di una Chevrolet Equinox al costo di 99 dollari a settimana, con assicurazione e manutenzione compresi. Ma, se il conducente completa 65 corse nella città dell’Illinois nel corso dei sette giorni, non paga il noleggio per quella settimana. Dunque, la formula è “più guidi, meno paghi”.

L’obiettivo è mettere più vetture Lyft sulle strade americane. Secondo quanto detto nella conferenza stampa di presentazione, nella sola Chicago ci sono 60.000 iscritti come conducenti di Lyft, ma molti di loro non possono fornire il servizio, per la mancanza di un’auto adatta. Ora sarà più facile averla e John Zimmer, co-fondatore di Lyft, sorride: “Non c’è più la necessità di essere proprietario di un veicolo per fare soldi con la piattaforma o per trasportare i passeggeri”.

Ultime notizie su General Motors

General Motors viene fondata nel 1908 ed è oggi il primo gruppo automobilistico per volume di vendite. Tuttavia a GM non può essere attribuito un ruolo pionieristico ed avanguardis [...]

Tutto su General Motors →