BMW 730i: l’ammiraglia col 4 cilindri

BMW 730i – In Cina e Turchia arriva un 2.0 quattro cilindri turbo benzina che potrebbe presto debuttare anche in Europa.

BMW Serie 7 – L’ammiraglia tedesca è stata lanciata sui mercati internazionali unicamente con motori a sei o a otto cilindri. Nelle ultime ore però le filiali cinesi e turche del marchio dell’Elica hanno introdotto nei propri listini una nuova motorizzazione benzina a quattro cilindri che equipaggia la BMW 730i. Presto questo modello potrebbe arrivare anche in Europa e non vi sarebbe da escludere la possibilità del lancio di una variante a gasolio pensata per posizionarsi al di sotto della BMW 730d da 265 cavalli.

Per il momento i clienti turchi e cinesi possono acquistare la BMW 730i a passo corto oltre alla BMW 730Li a passo lungo. Entrambe le versioni montano un quattro cilindri TwinPower Turbo derivato dall’attuale gamma. Questa unità è presente, in versioni modificate, anche su vetture come la BMW 225i o la BMW 330i, ma anche sulla nuova Mini John Cooper Works.

Sulla BMW 730i però, visto il peso e le caratteristiche della vettura, il 2.0 turbo è stato portato ad una potenza massima di 258 cavalli, erogati tra i 5.000 ed i 6.500 giri. La coppia a disposizione è invece di 400 Nm, espressi con continuità tra i 1.550 ed i 4.400 giri. A queste caratteristiche si abbina un cambio automatico a otto rapporti collegato con le ruote posteriori che permette alla BMW 730i di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 6.2 secondi ed alla BMW 730Li di passare da 0 a 100 in 6.3 secondi. In entrambi i casi la velocità massima è di 250 chilometri all’ora.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →