Ritrovata una Dodge Charger Daytona: andrà all’asta

Dodge Charger Daytona – Un raro esemplare trovato in un fienile: vale oltre 150 mila euro.

Dodge Charger Daytona – In America il proprietario di un fienile ha ritrovato un “rottame” da oltre 150 mila euro. Dal 1974 ad oggi uno dei 503 esemplari mai costruiti di Dodge Charger Daytona è giaciuto nell’oblio di un fienile, riemergendone nelle scorse settimane tra lo stupore dei proprietari. L’auto è stata immediatamente fatta valutare e gli esperti hanno stimato che all’asta potrebbe raggiungere offerte superiori ai 150 mila euro nonostante le pessime condizioni in cui giace.

Questa Dodge Charger Daytona del 1969 venne originariamente acquistata da un giudice per la propria moglie e nel 1974 cambio proprietario restando sempre ferma da allora. Negli oltre quarant’anni di disuso questa muscle car ha perso il proprio splendore e, tra ruggine, interni deteriorati e sporco, necessiterà migliaia di ore di lavoro per tornare nelle proprie condizioni originali.

L’esemplare ha tutti i particolari originali con telaio e motore con gli stessi numeri di serie. All’attivo ha 20.553 miglia, poco più di 32 mila chilometri, ed ha una carrozzeria R4 Charger Red con grafiche bianche: una vera chicca. Il motore è un 440 Magnum, un 7.2 litri, da 475 cavalli abbinato ad un cambio automatico TorqueFlite a 3 rapporti.

Ultime notizie su Dodge

Tutto su Dodge →