Mercedes Me: movimento e mobilità a 360°

Numerose soluzioni ideate per assecondare al meglio le esigenze dei propri clienti, nelle più disparate circostanze. Scoprite insieme a noi, nei dettagli, Mercedes Me.

Mercedes Me- Nel moderno mondo dell’automobile, in costante evoluzione e incline ai rapidi mutamenti, la gestione dell’acquisto di un prodotto e la qualità dell’esperienza di possesso stanno ricoprendo un ruolo sempre più rilevante. Per ogni marchio il mantenimento di un buon livello di vendite e soprattutto la loyalty dei propri clienti passa attraverso la comprensione delle loro esigenze e l’abilità di adattarsi ai loro comportamenti e desideri nel breve e nel lungo periodo; oggi non è più sufficiente offrire un’esperienza standard, soprattutto per un marchio premium, e la Casa deve essere in grado di andare incontro alle necessità dei clienti ma anche di anticiparle. Mercedes propone un nuovo universo legato alla Customer Experience: nasce Mercedes Me.

Mercedes Me: si sviluppa in 5 differenti aree

Consci dell’importanza di tutto ciò che è successivo all’acquisto di una vettura, i vertici della Casa della Stella a tre punte hanno realizzato un’offerta completa che è articolata in 5 aree ben distinte: mobilità, servizi connessi, assistenza, area finanziaria e importanza del marchio.

Il primo pilastro, denominato “Move me”, è legato a pratiche soluzioni di mobilità che consentono al cliente di avere un pacchetto completo e flessibile, con la possibilità di usufruire di servizi ad hoc e di prendere parte ad interessanti iniziative. Di base si parte da un canone mensile che include l’utilizzo della vettura ma anche la manutenzione, le riparazioni ordinarie e straordinarie, la copertura assicurativa, il furto e l’incendio. A tutto questo è poi possibile associare servizi accessori come il servizio pneumatici, sia estivi che invernali, e naturalmente una vettura sostitutiva in caso di necessità.

Il cliente Mercedes potrà includere nel suddetto canone mensile anche la partecipazione a corsi di guida organizzati dalla AMG Driving Academy nei circuiti di Monza, Vallelunga e Franciacorta con le principali vetture sportive uscite dagli stabilimenti di Affalterbach. A tutto questo si possono inoltre aggiungere dei pacchetti di mobilità urbana legata al carsharing o al servizio taxi; grazie a Car2Go, società fondata nel 2008 e di proprietà della Daimler AG, si hanno a disposizione dei minuti di utilizzo delle piccole Smart in una delle 4 città in cui il servizio è attivo nel nostro Paese (Torino, Milano, Firenze, Roma). Parallelamente a quanto già visto c’è poi l’opportunità di usufruire anche del servizio offerto da MyTaxi, altra società che gravita nell’orbita di Daimler AG, presente sul nostro territorio solamente a Milano ma di larga diffusione in tutta Europa.

Pacchetto tutto compreso quindi per quanto riguarda l’utilizzo della vettura, con manutenzione inclusa, e possibilità di sfruttare anche diverse soluzioni per la mobilità urbana; e se tutto questo non dovesse bastare ? E se la vettura scelta per il noleggio a lungo termine non fosse esattamente quella più adatta per “una passeggiata” al mare o per la settimana bianca ? Nessun problema, Mercedes ha pensato anche a questo.

Al classico long rent si affianca per brevi periodi il servizio di short rent: sarà possibile scegliere una cabrio per un weekend romantico o un SUV durante i mesi invernali e affrontare i viaggi in tutto relax, sempre all’insegna dello spirito Mercedes.

Il secondo pilastro dell’offerta, chiamato “Connect me”, come suggerisce il nome è legato alla connettività e ai servizi da questa dipendenti. La vettura sarà in grado di effettuare una chiamata automatica in caso di emergenza per la richiesta di soccorso; è inoltre possibile, grazie alla connessione remota con l’auto e la gestione delle funzioni tramite app, sfruttare il posizionamento GPS per ricordare dove è stata parcheggiata la vettura o vedere se ci si è ricordati di chiudere le portiere. Se tutto questo può non risultare straordinario, di certo faranno comparire qualche sorriso di stupore le altre funzioni: monitoraggio del livello di carburante rimanente nel serbatoio, climatizzazione preventiva dell’abitacolo e pre-riscaldamento della vettura (le ultime due possibilità al momento sono riservate alle vetture ibride o elettriche).

Troviamo poi l’area denominata “Assist me” dedicata all’assistenza, con la possibilità di ricevere offerte dedicate, accesso online al servizio assistenza clienti per la prenotazione degli appuntamenti in officina e la visibilità del libretto tagliandi in formato digitale. Quarto mondo dedicato alla sfera economica in senso stretto: grazie a “Finance me” si accede a proposte di finanziamento personalizzate per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze, in termini di anticipo e rateizzazione dell’importo, e scelta della tipologia di assicurazione più adatta per l’utilizzo previsto della vettura.

L’ultima sfera legata al progetto Mercedes me è quella chiamata “Inspire me” che, grazie ad una community, consente di accedere ad approfondimenti su tecnologie e mobilità della Casa di Stoccarda a partire dalla fase progettuale fino alla realizzazione finale delle vetture, interagendo con i responsabili delle varie aree e potendo contribuire con idee e suggerimenti.

Mercedes Me Store

L’attenzione che Mercedes pone nella cura del cliente va oltre e ai mondi “Me” e trova anche nella vita di tutti i giorni dei validi supporti al miglioramento dell’esperienza tailor made; esistono infatti i cosiddetti Mercedes Me Store, veri e propri punti di ritrovo in cui è possibile acquistare merchandising del marchio e naturalmente venire a conoscenza di informazioni su prodotti e servizi.

La prima struttura di questo tipo, come facilmente immaginabile, è sorta in Germania lo scorso anno nella città di Amburgo; secondo in ordine di realizzazione è lo store di Milano, a due passi dal Duomo (in Galleria Vittorio Emanuele II). È stato poi inaugurato da poche settimane anche il Mercedes Me Store dell’aeroporto di Tokyo Haneda; sono previste nei prossimi mesi anche strutture simili nelle megalopoli dei mercati più rilevanti per volumi e tassi di crescita: Mosca, Hong Kong e Pechino.

Esperienza di possesso di prima categoria quindi, grazie a servizi e prodotti cuciti attorno alle richieste personali: la giusta vettura in grado di soddisfare le esigenze lavorative ma non solo e tutti i pacchetti ad essa legati, la mobilità urbana in condivisione, la connettività e le funzionalità che semplificano l’utilizzo dell’auto. In più i punti di ritrovo al di fuori della Rete, come i Mercedes Me Store o il Mercedes Benz Cafè dell’aeroporto di Roma Fiumicino, per sentirsi a casa anche quando si è in giro.

L’obiettivo, come evidenziato, è quello di regalare al cliente un servizio d’eccellenza a 360°, nell’ottica di migliorare l’esperienza di possesso e la vita legata alla vettura; in uno scenario automotive così rapido al cambiamento e sensibile al progresso, a partire da un futuro sempre più connesso e interattivo, la proposta di Mercedes sembra intraprendere una strada ben delineata e che nelle idee ben si sposa con ciò che ci si aspetterebbe da un marchio premium.

  • shares
  • Mail