Mercato in salita a febbraio

Le auto immatricolate in Italia a Febbraio 2007 sono state 223.504, in salita del 5,66% rispetto all’anno passato. Anche gli ordini sono in netta crescita rispetto a 12 mesi fa (247.000, +12%).Continua a risalire la quota dei costruttori nazionali: dal 30,8% del febbraio 2006 al 32,6% del febbraio 2007, con il marchio Fiat in salita

di Ruggeri

Le auto immatricolate in Italia a Febbraio 2007 sono state 223.504, in salita del 5,66% rispetto all’anno passato. Anche gli ordini sono in netta crescita rispetto a 12 mesi fa (247.000, +12%).

Continua a risalire la quota dei costruttori nazionali: dal 30,8% del febbraio 2006 al 32,6% del febbraio 2007, con il marchio Fiat in salita dal 23,3% al 24,6% (+11% le immatricolazioni) e il marchio Alfa Romeo in salita dal 3,0% al 3,3% (+16,7% le immatricolazioni)

Secondo l’UNRAE (associazione dei costruttori esteri), a causa degli incentivi la crescita è concentrata sulle piccole e sulle utilitarie, le cui vendite sono aumentate di 24.056 unità (a scapito del resto del mercato, che nel complesso è salito di 21.494).

In particolare, salgono moltissimo le vendite della Panda (da 26.170 a 35.315 nel bimestre gennaio/febbraio), a scapito della Grande Punto che perde 2.000 unità nello stesso periodo. Crescono molto anche le Toyota Aygo e Yaris, la Citroen C1 e la Peugeot 107. In casa Ford sale la Fiesta ma scende la Focus.

Nel segmento D è in testa la BMW Serie 3, seguita dalla Alfa 159 e dalla Passat. Nel segmento E è in testa la Audi A6. Tra le fuoristrada la Fiat 16 è in testa (4.645 immatricolazioni nel bimestre), seguita da vicino dalla Toyota RAV4.

Sul sito dell’UNRAE trovate i dati divisi per marca, tipo di carrozzeria e per segmento.

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →