Nuove foto spia dell’Aston Martin DB11

Inedito motore V8, piattaforma dedicata e stile non più figlio delle vecchie suggestioni. Sarà l’Aston Martin del completo rilancio?

La DB11 sarà un modello cruciale per il futuro del marchio Aston Martin. Tale considerazione può sembrare ovvia e del tutto scontata, ma assume una diversa sfumatura dopo aver letto quanto dichiarato nelle scorse ore da Andy Palmer.

L’amministratore delegato della casa inglese ha spiegato che a Gaydon stanno valutando se la DBX possa utilizzare la base meccanica destinata proprio alla DB11, in quanto l’architettura prevista inizialmente – quella oggi utilizzata dai SUV grandi di Mercedes – viene considerata poco sportiva ed inadatta al modello. Ecco perché la DB11 non va ritenuta solo il modello che rimpiazza l’ormai vecchiotta DB9, ma il primo ad introdurre una lunga serie di componenti ed elementi tecnici di nuova generazione: Motorauthority scrive ad esempio che la piattaforma sarà modulare e che dovrebbe utilizzare alluminio in quantità abbondanti, mentre i valori del passo e delle carreggiati saranno modificabili in maniera piuttosto libera.

La coupé dovrebbe poi contare su una gamma motori composta dal noto V12 6.0 e da un più moderno V8 biturbo, da 4.0 litri, che Mercedes fornirà nell’ambito degli accordi siglati nel luglio 2013. La data di lancio è probabile sia in calendario nel 2016.

Ultime notizie su Aston Martin

Aston Martin venne fondata nel 1908 da Lionel Martin e Robert Bamford. I due aprono un’officina nel quartiere londinese di Kensington ed iniziano ed elaborare Singer Ten, alc [...]

Tutto su Aston Martin →