Ferrari Sergio: la consegna del primo esemplare ad Abu Dhabi

Ferrari Sergio è la supercar ispirata al prototipo disegnato da Pininfarina nel 2013. Sarà realizzata in 6 esemplari ed utilizza il V8 aspirato della 458 Speciale.

Ferrari Sergio

Giornata intensa qui ad Abu Dhabi. Dopo la aver visto dal vivo la Ferrari FXX K ed aver assistito ad alcune gare ed esibizioni delle quale vi parleremo a breve, arriva la notizia della consegna del primo esemplare della Sergio, vettura ispirata al prototipo del 2013 e modificata radicalmente nella parte estetica. I tecnici del Cavallino hanno utilizzato come base di partenza una 458 Spider. Di questa mantiene i contenuti tecnici e tutte le parti funzionali degli interni, ma adotta il V8 da 4.497 cc finora riservato alle 458 Speciale e 458 Speciale A: sviluppa pertanto 605 CV e garantisce un’accelerazione 0-100 km/h pari a 3 secondi netti.

L’automobile ricorda le Pininfarina degli anni ’60 e ’70 e si caratterizza per la verniciatura bicolore, risultato dell’abbinamento fra il rosso tristrato di alcuni pannelli carrozzeria ed il nero del cofano anteriore, del motivo fra i gruppi ottici anteriore e della profilo a raccordo del roll bar. La parte estetica è funzionale alla raggiungimento delle massime prestazioni nel campo dell’aerodinamica, come su tutte le Ferrari di ultimissima generazione. Lo spoiler anteriore bilancia ad esempio il carico aerodinamico e ottimizza lo scambio termico, integrate nel roll bar vi sono le prese d’aria per il raffreddamento dell'olio del cambio e dell'olio della frizione e l’estrattore posteriore assicura il necessario effetto downforce.

L’abitacolo si caratterizza invece per i rivestimenti in pelle e per le cuciture a contrasto rosse. I sedili sono in Alcantara e sulla plancia e sulle portiere viene impiegata fibra di carbonio in ampie quantità, mentre i cerchi in lega sono forgiati e trattati attraverso processo di diamantatura (la finitura è color oro). I proprietari delle sei Ferrari Sergio hanno potuto configurare i rispettivi esemplari presso l’area Tailor Made, ricavata nello stabilimento di Maranello. L’esemplare presente ad Abu Dhabi è stato consegnato ad un collezionista vicino alla famiglia reale degli Emirati.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: