La Volkswagen Beetle da 1 milione di dollari

Uno sceicco arabo avrebbe offerto 1 milione di dollari per acquistare la Volkswagen Beetle dell'ex Presidente uruguayano 'Pepe' Muijca. Una seconda (ricca) offerta è giunta da un diplomatico locale.

pepe_muijca_vw_beetle

Da qualche settimana Josè "Pepe" Mujica ha concluso il proprio mandato presidenziale ed ha abbandonato il mondo della politica. Ora è un 78enne come tanti altri ce ne sono in Uruguay, nazione di cui è stato Senatore e Presidente. Mujica ha un passato da ex guerrigliero ed è conosciuto tanto per le sue idee progressiste quanto per la sua assoluta frugalità: non ha un conto in banca, non ha si è mai servito della scorta, durante il suo mandato ha vissuto all’interno di una modesta casa a Rincón del Cerro (un quartiere rurale nella periferia di Montevideo) ed ha devoluto in beneficienza il 90% del suo stipendio da Capo di Stato.

Mujica guida da anni un Volkswagen Beetle del 1987, di colore azzurro, che potrebbe diventare l’esemplare più caro mai venduto. TGcom scrive che l’ex Presidente è stato avvicinato al vertice G77+Cina da uno sceicco arabo, che gli ha formulato un’offerta sensazionale: l’uomo vuole acquistare la sua vettura per 1 milione di dollari. “In realtà sono rimasto alquanto sorpreso – avrebbe confidato l’ex Presidente –. All'inizio ho avuto i miei dubbi”.

Tuttavia sembra proprio che la sua automobile rappresenti una sorta di feticcio: l'ambasciatore messicano a Montevideo avrebbe proposto uno scambio fra il Maggiolino e dieci fuoristrada nuovi di zecca. Il diplomatico ha confessato di essere un "ammiratore" di Muijica e della sua politica "solidaristica", mentre non è chiaro quale forma di simpatia nutra lo sceicco. Una delle ultime apparizioni della Beetle risale al 26 ottobre. Allora Muijica si recò a votare per le elezioni presidenziali e le legislative, per le quali non si è potuto candidare: la Costituzione uruguaiana vieta di svolgere più di due mandati.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail