Il Model Year 2015 arriva anche per le Jeep Grand Cherokee e Grand Cherokee SRT

Jeep rinnova alcuni particolari delle Grand Cherokee e Grand Cherokee SRT. Per tutte nuovi allestimenti, particolari inediti e sulle più lussuose arriva l’Active Noise Cancelling.

La Jeep Gran Cherokee è il secondo modello interno al gruppo Chrysler a ricevere l’aggiornamento parallelo al Model Year 2015. Le modifiche interessano la versione a marchio Jeep e la più sportiva SRT, il cui V8 HEMI da 6.4 litri guadagna 4 CV e 6 Nm: produce ora 481 CV e restituisce 637 Nm, valori che assicurano uno 0-96 km/h in 4.8 secondi ed una velocità massima di 257 km/h. La trasmissione resta automatica ad 8 rapporti, mentre l’equipaggiamento di serie viene arricchito dal sistema Active Noise Cancelling: quattro microfoni sistemati nell’abitacolo emettono suoni in controfase ed aiutano così ad aumentare la silenziosità nell’abitacolo.


Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015
Jeep Grand Cherokee SRT MY 2015

La rinnovata Jeep Grand Cherokee SRT sarà poi disponibile nella versione Red Vapor, riconoscibile a livello stilistico per i dettagli in nero laccato, per la copertura del motore in rosso scuro e per i cerchi in lega da 20 pollici con finitura Black Crome. Il Model Year 2015 introduce poi i comandi al volante retro-illuminati, accenti nella colorazione Light Black Chrome e finiture in Radar Red.

Interventi di dettaglio sono riservati anche alla normale Jeep Grand Cherokee, anch’essa disponibile in un nuovo allestimento: la Summit California prevede le calotte degli specchietti, le maniglie apri-porta e la sezione inferiore della carrozzeria verniciate, oltre ad alcuni particolari cromati ed a ruote in lega da 20 pollici (rifinite in Satin Carbon). La Summit riceve i nuovi pellami Argentina Tan e rivestimenti in radica nera, oltre ad un parabrezza laminato ed al dispositivo Active Noise Cancelling.

La gamma motori resta composta dai benzina V6 Pentastar 3.6 (294 CV) e V8 5.7 (365 CV), in aggiunta al V6 EcoDiesel 3.0 (243 CV). Per tutte è di serie il cambio automatico ad 8 marce. Il sistema di trazione integrale varia in funzione dell’allestimento ed assume le denominazioni Quadra-Trac I, Quadra-Trac II e Quadra-Drive II, tutte disponibili con le sospensioni ad aria Quadra-Lift e con il sistema Selec-Terrain per ottimizzare il controllo di trazione.

Ultime notizie su Jeep

Jeep viene fondata nel 1940 ed è una fra le poche aziende del panorama automobilistico il cui nome denota immediatamente una tipologia d’automobile: a tutte le latitudini ed in tutte le lin [...]

Tutto su Jeep →