Lamborghini Countach: quando la valutazione è determinata dallo specchietto retrovisore

Nei giorni scorsi è andata all'asta una delle 150 Lamborghini Countach Periscopica, versione riconoscibile per il taglio sul tetto e per uno specchietto retrovisore davvero unico.

Lamborghini Countach Periscopica

Il valore di un’automobile d’epoca può essere a volte determinato dai dettagli. Questa considerazione non rappresenta certo una novità, ma quale sarebbe la vostra reazione se vi dicessimo che una Lamborghini Countach ha superato il milione di dollari – stabilendo così un record assoluto – grazie al suo specchietto retrovisore? Il segreto di una valutazione tanto generosa non risiede ovviamente nel solo particolare in vetro, dal momento che la Periscopica fu una sorta di allestimento inaugurale realizzato in 150 esemplari.

UNA COUNTACH E' REALIZZATA ANCHE CON I BIGLIETTI DELLA LOTTERIA...

Venne lanciata nel 1975 e deve il suo nome proprio alla struttura del retrovisore, simile ad un periscopio e che determinò l’insenatura sul tetto. Questa soluzione venne poi abbandonata non appena la Countach raggiunse la serie, regalando così alla Periscopica maggior valore e significato. Anche gli specchietti sono diversi: passano dall’aver una forma tonda ad uno sviluppo squadrato e geometrico.

... ED UN'ALTRA E' SPECIFICA PER LE OCCASIONI DI GALA

Ecco spiegato il motivo per cui le Lamborghini Countach Periscopica stanno ora catturando le attenzioni dei collezionisti: vi basterà sapere che un esemplare anch’esso del 1975 è andato all’asta la scorsa estate per 836.000 dollari (615.000 euro), mentre la vettura di colore Blu Tahiti ha raggiunto addirittura il milione e 210mila dollari (890.000 euro). A livello meccanico resta una LP400. Monta cioè il V12 4 litri da 375 CV, che garantiva una velocità massima superiore a 300 km/h. Una Periscopica è ospitata nel museo Lamborghini.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: