In vendita la Bugatti Veyron firmata Mansory. Costa 2.5 milioni di euro!

La cifra è giustificata dal massiccio uso di fibra di carbonio, destinato all’intero corpo vettura. La Mansory Vivere – questo il suo nome – venne esposta al salone di Ginevra, dove nessuno ne intuì lo spessore.


La Bugatti Veyron esposta da Mansory allo scorso salone di Ginevra non ha forse raccolto l’attenzione sperata. Tutti i visitatori – noi compresi – pensavano che fosse l’ennesima elaborazione sul tema, ordinata da un collezionista amante della fibra di carbonio. Così non era. Lo scopriamo oggi, dopo aver letto lo sbalorditivo prezzo che le è stato riconosciuto: ben 2.499.999 euro!

LE IMMAGINI DELLA MANSORY VIVERE LIVE DA GINEVRA

L’auto si trova presso un concessionario della Baviera (Germania) ed è visibile su mobile.de. Il prezzo è giustificato dai notevoli contenuti in materia di personalizzazione. La carrozzeria bi-colore è infatti realizzata in fibra di carbonio, materiale impiegato anche per i componenti del nuovo pacchetto aerodinamico: sulla griglia anteriore è presente un nuovo motivo a forma di V – V come Vivere, ovvero il nome attribuito alla serie speciale –, i fascioni disegnano prese d’aria maggiorate, le minigonne laterali sono più profonde ed i cerchi in lega vantano un nuovo disegno (a cinque doppie razze).

MANSORY E LA FIBRA DI CARBONIO: IN TALE MATERIALE ANCHE L’AVENTADOR

Cambiano poi i terminali di scarico, i gruppi ottici posteriori ricevono plastiche brunite ed all’anteriore vengono introdotte luci diurne a LED. Anche l’illuminazione interna viene affidata a diodi, mentre i rivestimenti in pelle sono anch’essi di colore bianco e nero.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Bugatti

Bugatti venne fondata nel 1909 Molsheim, nella Francia nordorientale. Bugatti è anche il cognome di Ettore Arco Isidoro, erede di una famiglia colta e benestante, nonché [...]

Tutto su Bugatti →