Nuova Toyota Aygo 2014: la video intervista con Nobuo Nakamura

La nuova Toyota Aygo ha debuttato al Salone di Ginevra 2014: noi abbiamo intervistato il suo designer, Nobuo Nakamura, ecco il video.

Toyota ha presentato al Salone di Ginevra 2014 la sua nuova segmento A, la Toyota Aygo. Il design della nuova compatta, immediatamente riconoscibile per via dei suoi tratti estremamente particolari, è stato curato da Nobuo Nakamura, Chief Designer della vettura, che noi abbiamo avuto occasione di intervistare. Nakamura san ci ha così parlato di come sono nate le linee della Toyota Aygo 2014, guidandoci attraverso i concetti del design che il suo team ha sviluppato nei lunghi mesi di lavoro che hanno portato alla realizzazione della particolare estetica della piccola giapponese.

Nobuo Nakamura ci ha parlato della nuova Toyota Aygo come un concetto puro di vettura giapponese, creato per esprimere la cultura nipponica. L’idea di fondo è quella di tradurre la cultura dei giovani giapponesi, la J Pop Culture, in chiave automotive, prendendo spunti di design ed evolvendone tratti e linee per creare una vettura innovativa dal punto di vista estetico. Un’auto compatta, semplice, pura ed iconica: così Nakamura san parla della nuova Toyota Aygo, un’automobile immediatamente riconoscibile, estremamente personale e decisamente moderna.

Alcuni spunti provengono dall’animazione manga, con il frontale con linee nette ed affilate, ma anche dalla tradizione nipponica del teatro Kabuki e da altri aspetti della cultura del Sol Levante. Le linee ardite si sono così sposate con particolari più tradizionali e classici, che hanno permesso ai designer di Toyota di donare alla nuova Toyota Aygo un look davvero unico nel panorama mondiale dell’auto. L’auto è stata sviluppata per donare sensazioni positive all’osservatore, con il tre quarti posteriore che esprime grande presenza su strada grazie alla sua larghezza ricavata da alcune bombature. Stesso discorso anche per il tetto che, utilizzando un design a doppia bolla, ha permesso di donare all’auto un look più sportivo e contemporaneamente di migliorare l’abitabilità interna dell’abitacolo.

Visti i richiami alla cultura giapponese, la nuova Toyota Aygo non poteva esimersi dall’utilizzare alcuni dei più moderni particolari hi-tech. L’alta tecnologia nipponica è stata inserita nell’abitacolo attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie che uniscono la compattezza e la pulizia estetica con ottime caratteristiche e prestazioni elevate. Lo schermo tattile da 7 pollici risulta perfettamente integrato nella plancia, con il sistema Toyota x-touch che rende la navigazione semplice ed intuitiva grazie all’utilizzo di 5 icone principali.

Immancabili infine i richiami alla precedente generazione della Toyota Aygo, nel concetto che Nobuo Nakamura esprime come Aygoness. Un aspetto compatto, una forma aerodinamica e concetti di agilità che vengono espressi da ogni particolare della vettura: la nuova Toyota Aygo è stata disegnata per creare un effetto di espansione, di una forma che cerca di uscire da un guscio. Questo concetto salta immediatamente all’occhio osservando il frontale dell’auto, con una linea a contrasto della calandra che si contrappone alla tinta della vettura, donando alla compatta un look ancor più dinamico ed espressivo.

Nuova Toyota Aygo 2014: la tecnica


La nuova Toyota Aygo si evolve nell’estetica, con un design totalmente innovativo e con interni migliorati, più spaziosi e confortevoli. Questo rispettando sempre la compattezza imposta dalla categoria, con una crescita in lunghezza di soli 25 millimetri rispetto alla precedente generazione, per un totale di 345 centimetri, per un’altezza di 146 ed una larghezza di 161. Le carreggiate risultano più larghe di 8 millimetri, consentendo una miglior stabilità ed una maggiore idea di presenza su strada, mentre il passo rimane invariato a quota 2.340 millimetri. Ciò ha permesso però di ridisegnare gli interni aumentando il comfort e la spaziosità, con il vano di carico posteriore che aumenta di 29 litri, per un volume totale di 168 litri.

A livello tecnico il tre cilindri da un litro è stato aggiornato con alcuni miglioramenti nell’efficienza della combustione che hanno permesso di incrementare il rapporto di compressione da 11.0:1 a 11.5:1, con il VVT-i a fasatura variabile che ha subito alcune modifiche per migliorare ulteriormente le prestazioni dell’auto. Così il tre cilindri aggiornato si rivela capace di 96 cavalli a 6.000 giri al minuto e di una coppia massima di 95 Nm a 4.300 giri, ma con 85 Nm di coppia già disponibili a 2.000 giri al minuto. Grazie al sistema Stop & Start ed alle innovazioni motoristiche, la nuova Toyota Aygo risulta in grado di percorrere fino a 100 chilometri con soli 4.1 litri di benzina con emissioni chilometriche di Anidride Carbonica di 95 grammi. Ancor più rispettosa dell’ambiente, con meno di 90 grammi al chilometro di CO2, e parca nei consumi, con una media sul combinato di 3.9 litri per 100 chilometri, la Toyota Aygo Eco, la più efficiente della gamma.

A disposizione dei clienti, in abbinata alla classica trazione anteriore, il cambio manuale a cinque marce con rapporti allungati, oppure la nuova trasmissione x-shift, un robotizzato con funzione manuale che consente buone doti di efficienza, consumando solo 0.1 litri di benzina in più ogni 100 chilometri rispetto alla variante manuale. Il nuovo cambio automatico della Toyota Aygo 2014 utilizza paddles al volante e tre diverse modalità di guida, la Easy, ovvero l’automatica, la Manual, nella quale il guidatore può selezionare autonomamente i rapporti, e la R, la retromarcia.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →