Fiat Doblò: foto spia del restyling

I tecnici del Lingotto interverranno sui gruppi ottici, sui fascioni paraurti e sulla plancia, resi conformi alle norme omologative d’oltreoceano. Il motivo? L’auto sarà infatti proposta anche con marchio RAM.


L’integrazione fra i marchi del gruppo FCA poterà Fiat Industrial ad instaurare un nuovo e più stretto legame con RAM. Tale politica è stata inaugurata nei mesi scorsi dal ProMaster, parente del Fiat Ducato e disponibile oltreoceano in varie configurazioni di passo e carrozzeria. Il secondo veicolo commerciale a sbarcare negli States sarà il Fiat Doblo. I tecnici del Lingotto stanno al momento lavorando sul primo aggiornamento stilistico, in concomitanza del quale introdurranno alcune modifiche destinate alla parte tecnica: il multispazio torinese dovrà infatti conquistarsi l’omologazione per il mercato nordamericano, ragion per cui alcuni componenti saranno giocoforza inediti.

Il Doblò verrà quindi aggiornato nel disegno dei gruppi ottici, dei paraurti e delle prese d’aria, mentre la plancia dovrebbe anch’essa portare all’esordio alcune novità: sono infatti previsti materiali di qualità superiore, tessuti più raffinati e colori inediti. La gamma motori non dovrebbe ricevere aggiornamenti di sorta. I colleghi statunitensi applicheranno poi gli stessi correttivi di cui ha già beneficiato il ProMaster, dedicati alle sospensioni ed al piano di carico (più robusto). Il rinnovato Fiat Doblò potrebbe esordire a 2014 inoltrato, mentre l’omologo RAM ProMaster City verrà probabilmente introdotto nel 2015.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →