BMW: dalla primavera nuovi motori ed accessori

Vengono soprattutto coinvolti i motori a gasolio. La Serie 2 riceve ad esempio le versioni 18d ed 25d, mentre la Serie 3 GT sarà disponibile nelle varianti 30d (a trazione posteriore o integrale) e 35d


BMW Serie 2 Coupé

La Serie 2 Coupé è una fra le numerose BMW che dalla primavera riceveranno aggiornamenti alla gamma motori. L’elica si appresta ad introdurre le versioni 218d e 225d, disponibili entrambe da marzo ed abbinate a due differenti trasmissioni: la BMW 218d adotta il manuale a 6 rapporti e consuma 4.3 litri ogni 100 chilometri (per 114 g/km di CO2), mentre la BMW 225d impiega l’automatico ad 8 marce e necessita di 4.7 litri ogni 100 chilometri (124 g/km). La BMW Serie 3 Gran Turismo accoglie poi le versioni 330d, 330d xDrive e 335d xDrive. Per tutte è disponibile il cambio automatico ad 8 velocità. La BMW 330d Gran Turismo adotta il motore 3 litri da 258 CV/560 Nm, accelera da 0 a 100 km/h in 5.7 secondi (5.4 secondi la xDrive) e consuma fra 5.1 e 5.4 litri ogni 100 chilometri (5.4 la xDrive), per emissioni inquinanti variabili fra 135 e 143 grammi al chilometro in funzione dei pneumatici scelti.

La BMW 335d xDrive Gran Turismo monta invece il sei cilindri biturbo da 3 litri, 313 CV e 600 Nm. Accelera da 0 a 100 km/h in soli 4.9 secondi, consuma 5.6/5.7 litri ogni 100 chilometri e brucia 148/149 grammi di CO2 ogni chilometro. Dalla primavera tutte le BMW Serie 3 potranno essere munite di un ricco pacchetto, che comprende i fari allo xenon, l’Head-Up display, il fascio luminoso dei fari che si adatta in curva, l’assistente agli abbaglianti e le informazioni sui limiti di velocità. La famiglia Serie 4 integra i motori 2.0 benzina, 2.0 a gasolio (biturbo) e 3.0 a gasolio. La BMW 428i xDrive Cabrio conta sul 2.0 turbo da 245 CV, abbinato al cambio automatico ad 8 rapporti e per cui viene dichiarato uno 0-100 km/h in 6.5 secondi, un consumo medio di 7/7.2 l/100 km ed emissioni inquinanti pari a 163/167 g/km di CO2.

La BMW 425d Coupé prevede invece il due litri a gasolio da 218 CV ed il cambio manuale a sei rapporti (optional l’otto marce automatico). Copre lo 0-100 km/h in 6.7 secondi (6.5 secondi l’automatica), consuma 5/5.1 litri ogni 100 chilometri (4.7/4.9 l/100km l’automatica) ed emette fra i 124 ed i 135 grammi di CO2 al chilometro, mentre la BMW 430d xDrive Coupé scatta da 0 a 100 km/h in 5.2 secondi, consuma 5.2/5.4 litri ogni 100 chilometri e sputa 137/141 grammi al chilometro. Il suo L6 sviluppa 258 CV e si abbina allo Steptronic ad otto velocità. A tutte le Serie 4 viene destinata l’offerta del catalogo BMW Individual.

La BMW X5 viene equipaggiata con la piattaforma ConnectDrive – munita di Lane Departure Warning e Collision Warning –, mentre alle BMW 650i Coupé, Cabrio e GranCoupé viene destinato l’impianto di scarico sportivo M. Per tutte le Serie 6 viene poi reso ordinabile l’impianto audio Harman Kardon ed il controller con touchscreen per l’iDrive. Debuttano infine le rinnovate Radio Professional e Navigation Business. La prima garantisce ora lo streaming Bluetooth, mentre la seconda prevede una nuova grafica 3D.

  • shares
  • Mail