BMW X1: foto spia della nuova generazione

L'utilizzo della nuova piattaforma UKL costringe i tecnici BMW ad una decisa sterzata: la nuova X1 sarà infatti a trazione anteriore/integrale, in conformità a tutte le 'Eliche' di segmento medio.

foto spia BMW X1 F48

Gli amanti della tecnica avranno certamente valutato il lancio della nuova MINI quale sorta di piccola rivoluzione copernicana interna al gruppo BMW. Il motivo? L’utilitaria ha infatti portato all’esordio la nuova piattaforma modulare UKL, a motore trasversale e trazione anteriore/integrale, destinata a tutte le future automobili di segmento A, B e C del gruppo tedesco. Fra queste c’è anche la nuova X1 (codice di progetto F48). Il crossover è al momento impegnato nei tradizionali collaudi in ambienti polari e verrà lanciato non prima di un anno, elemento facilmente intuibile dalle ancora diffuse camuffature presenti lungo il suo corpo vettura.

Della nuova BMW X1 conosciamo al momento pochi dettagli. Queste nuove immagini confermano tuttavia l’impressione avuta nei mesi scorsi, ovvero che l’auto possa rivelarsi più corta e slanciata della generazione odierna: gli sbalzi sembrano infatti più contenuti, il passo accorciato ed il lunotto posteriore ancor più rastremato. Il crossover dovrebbe quindi esprimere un’ancor più marcata connotazione da falsa station wagon. Non avrà quindi il tradizionale physique du role di una vettura appartenente al segmento, ma restituirà un’immagine più accattivante e sportiva.

L’utilizzo di una piattaforma a trazione anteriore dovrebbe inoltre aumentare la volumetria interna, a tutto vantaggio degli occupanti e della praticità d’uso. La gamma motori dovrebbe ‘pantografare’ quella odierna, con la probabile aggiunta di una variante ibrida.

  • shares
  • Mail