Mitsuoka Himiko elettrica

La bizzarra Mitsuoka Himiko, curiosa creatura giapponese consistente in una Mazda MX-5 con indosso un vestito retro, è stata presentata in una variante elettrica. A curare la conversione, la nipponica TGMY, che ha presentato la vettura ad un salone locale dedicato alle auto elettriche. Annunciando un dato strabiliante, quantomeno sulla carta: 550 km di autonomia.

Si tratta di un valore a dir poco sopra le righe, decisamente più vicino a quelli espressi dalle EREV più evolute, che non a quelli delle elettriche pure. Comunque, al di là del ragionevole dubbio, veniamo alle caratteristiche tecniche di questo prototipo: la Himiko a zero emissioni è spinta da un motore elettrico, abbinato ad una trasmissione a due rapporti ed alimentato da un evoluto pacco batterie ai polimeri di litio, tecnologia che presenta diversi vantaggi rispetto agli accumulatori litio-ioni.

La Himiko elettrica verrà prodotta prossimamente in piccola serie: già nella seconda metà del 2011 il piccolo costruttore giapponese aprirà la raccolta ordini.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: