AT Transformer: il primo drone adibito a trasporto passeggeri

Si chiama AT Transformer e rientra nella categoria dei vertical takeoff and landing (VTOL) aircraft. Può trasportare oggetti o persone, decolla ed atterra in verticale e viaggia senza l'ausilio in un pilota a bordo.

AT Transformer

Ha quattro ruote e trazione integrale, ma il suo aspetto e la sua fisionomia sono ben lontani da qualsiasi automobile. Garantisce un’elevatissima capacità di carico, ma non per questo va considerato un mezzo per il trasporto di merci od altri oggetti ingombranti. Si alza in volo grazie a ben otto eliche, eppure non va considerato un elicottero. Come definirlo? Bella domanda. I suoi creatori lo hanno denominato AT Transformer. E’ un veicolo militare di nuova concezione, ibrido e multiforme, versatile, capace di indossare allo stesso momento i panni dell’automobile, del mezzo di trasporto e dell’elicottero pur senza rivelarsi alcuno di essi.

E’ un drone, un aeromobile a pilotaggio remoto, la cui particolarità sta nell’assenza del conducente: è infatti comandabile da terra e svolge attività di qualsiasi tipo ed utilità, dalla prevenzione alla pattuglia al trasporto di oggetti (in situazioni di pericolo o emergenza). La statunitense AT Black Knight Transformer ha dunque realizzato un veicolo che può atterrate e decollare su qualsiasi superficie, che adotta sospensioni indipendenti e che rispetta differenti configurazioni, fra cui quella stradale: ciascun braccio laterale può infatti piegarsi, in maniera da rendere l’AT Transformer adatto anche alla circolazione su strade pubbliche – in questo caso deve però essere guidato da una persona.

Il vano posteriore accoglie otto passeggeri o 730 chili di materiali. E’ lungo 7.6 metri, largo 2.4 ed alto altrettanto. I suoi creatori lo hanno inserito fra i vertical takeoff and landing (VTOL) aircraft, ovvero aeromobili a decollo ed atterraggio verticale. La prima dimostrazione d’utilizzo si è conclusa a dicembre, in tempo per mantener vivo il proposito di commercializzarlo nel 2014. Le caratteristiche ed il prezzo di ciascun esemplare restano al momento sconosciuti. Sappiamo al momento che utilizza più motori a gasolio, mentre la velocità massima su strada è di 100 km/h e quella in volo di 130 nodi.

  • shares
  • Mail